Baldassarre (Punta) Couloir Est

Baldassarre (Punta) Couloir Est

Dettagli
Dislivello (m)
1538
Quota partenza (m)
1688
Quota vetta/quota (m)
3226
Esposizione
Est
Grado
AD

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Bellissima combinazione di itinerari, che spazia dall'alpinismo classico, allo scialpinismo per terminare con una bella discesa in sci ripido. Il canale est di punta Baldassarre, conosciuto dai ripidisti come "la legge della L" è paragonabile al canale della forcella all'Argentera, un pelino più facile ma molto più bello.
Descrizione

Dalle grande della Rho, portarsi sotto la parete est di punta Baldassarre (1h30). Raggiungere l’espostissima cengia che permette di evitare la barriera rocciosa che sbarra l’accesso al canale (50°, pericolo caduta sassi). salire il canale in tutta la altezza uscendo in cima a punta Baldassarre 2h30 (45°, con cascata di ghiaccio centrale più ripida. fortissimi pericoli di caduta sassi al levar del sole). Seguire la cresta di misto e raggiungere il pendio nevoso che conduce in vetta a rocca Bernauda (40′). continuare sul filo di cresta, dapprima largo poi sempre più affilato ed esposto (molto delicato ed aereo) raggiungendo il colle della Gran Somma. Calzare gli sci e scendere il ripido pendio sud (40°, espostissimo sopra le balze rocciose) e portarsi nel canale sud del Colle Gran Bagna che si scende con bella sciata (40° max, strettissimo) tornando nel fondo del vallone della Rho. Contare 8 ore per compiere il giro completo, andando di buon passo e senza soste.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 1:25000 n.1 Alta Valle di Susa
ste83
13.03.2012
9 anni fa

Condizioni

Link copiato