Babele (Torre di) via Soldà

Babele (Torre di) via Soldà

Dettagli
Altitudine (m)
1900
Dislivello avvicinamento (m)
200
Sviluppo arrampicata (m)
400
Esposizione
Sud
Grado massimo
5c

Località di partenza Punti d'appoggio
rif. Vazzoler

Avvicinamento
Dal rif. Vazzoler seguire la mulattiera verso il rifugio Tissi, imboccare verso destra il sentierino per il bivacco Tomè (cartello) seguirlo per poi risalire una traccia fra mughi e ghiaie verso il canalone che separa gnomo e Torre. L’attacco si trova poco al di sopra del masso incastrato sotto a cui si passa (ometto). Dal rif.Vazzoler 45 min. circa.
Note
Via molto bella su roccia mediamente buona con tratti ottimi. Chiodatura non abbondante.
Descrizione

L1: 25 m, Si segue la cengia verso destra (I, II) fino a un piccolo strapiombo, 3 m a sx del masso incastrato, si sale una breve costola e si continua a traversare verso destra su parete.

L2: 35 m Si traversa orizzontalmente verso destra fin quasi allo spigolo, si sale verticalmente (6 m, V) e si traversa obliquamente in alto e a sx (5) fino una cengia.

L3: 35 m, Si sale su una placca con fessura (V+) e si prosegue diritto (V) fino a una cengetta.

L4: 35 m, Si traversa a sx fino alla base di un diedro aperto e friabile, lo si segue (V) fin sotto un piccolo strapiombo, si traversa a sx, si supera un piccolo strapiombo (V+) e si prosegue quasi verticalmente (V) fino a un terrazzino.

L5: 35 m Si sale su parete obliquando leggermente a dx (V, V+) evitando a sinistra uno strapimbo, fino alla grande cengia con mughi, a metà altezza circa dello spigolo.

L6) 30 m traversare per cengia fin quasi alla sua estremità destra.

L7) 40 m salire una fessura (V, V+) e proseguire su parete, obliquando leggermente a destra (V, V+)

L8) 40 m traversare a sx e salire un dedro (VI-). Uscire a sx, proseguire su parete (IV-V) raggiungendo il filo dello spigolo e proseguire verticalmente.

L9) 15 m Seguire un diedro poco profondo (V) poi ancora verticalmente finoa una cengia.

L10) 35 m Salire a destra un diedro ben marcato (IV, V) fino a una piccola spalla

L11) 35 m Traversare verso destra, salire verticalmente (IV+) e traversare a sx (IV+) e raggiungere una fessura (IV) che si segue verso destra fino a un terrazzo.

L12) 14 m, Obliquando a destra per roccia articolata raggiungere la spalla della torre.

Discesa: a pochi metri dalla spalla si incotra il primo ancoraggio di calata lungo il canalone N. Ci sono due serie di doppie attrezzate, una verso destra e una più centrale. Con 4 doppie si raggiunge la sommità del canalone che si scende fino a ritrovare la traccia che riporta al Vazzoler.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
O. Kelemina, Civetta
enricotom
16.08.2019
1 anno fa
3 anni fa
13 anni fa
Link copiato