Acquarone (Monte) e Monte Squassi da Vasia, giro

Acquarone (Monte) e Monte Squassi da Vasia, giro

Dettagli
Dislivello (m)
550
Quota partenza (m)
385
Quota vetta/quota (m)
784
Lunghezza (km)
10
Esposizione
Sud
Difficoltà salita
BC+
Difficoltà discesa
BC+

Località di partenza Punti d'appoggio

Descrizione

dalla piazza di vasia dirigersi in direzione lucinasco, raggiungendo la cappelletta del monte acquarone o per la carrareccia asfaltata o per la mulattiera (segni bianchi e rossi). dalla cappelletta alla vetta del monte acquarone in 10 minuti.
dalla vetta scendere e di fronte alla cappelletta intraprendere la cresta di spartiacque mantenendosi il più possibile sul filo onde evitare di infilarsi in roveti. percorrere la cresta fino a raggiungere la strada asfaltata in corrispondenza del passo delle ville (da li a sx pantasina, dritto colle d’oggia, a destra lucinasco).
raggiungere per prati la vetta del monte scuassi (antenna evidente in punta). scendere di nuovo al colle e percorrere la strada asfaltata fino ai prati (zona attrezzata sulla sx tipo campo sportivo), dove un cartello in legno indica una mulattiera per pantasina. seguire la mulattiera ripida e gradinata.
al fondo si raggiunge una strada cementata: svoltare nettamente a sx verso monte, proseguire mantenendo sempre la stessa strada e si scende tra pantasina e pianavia. da li rientrare a vasia per asfaltata.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
amok
23/01/2011
10 anni fa
Link copiato