snowrocker


Le mie gite su gulliver

sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m. :: 700
Sono "solo" 400" metri ma piuttosto intensi. La neve scozzese puo' presentare variazioni repentine da un metro all'altro. L'ingresso e' subito intenso sui 45, con neve ghiacciata. Ho dovuto pensarci un po' prima di entrare... Dopo i primi 280 metri sui 45 con una strettoia la pendenza molla un po' per poi riportarsi sui 40 in un simpatico e stretto canalino che si imbocca verso sinistra.
Piu' che altro una scusa per farmi sentire dagli amici e per salutare tutti. Prima sciata sulla Highlands!!

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Strada per Usellieres aperta sul lato destro idrografico del lago.
quota neve m :: 1800
In giornata da Usellieres. Gran bella sciatona. I pendii alti (da 2900 metri in su) sono in condizioni invernali con neve farinosa molto faticosa da battere (ultimi 150 metri = 50-60 cm di farina). Tratti leggermente crostosi da 2900 a 2500 ma comunque sciabili (20-30 cm di neve recente su fondo portante). Okkio al caldo, la parte alta scaricherà ancora... Sotto gran caldo e neve umida ma portante. Con gli sci fino in fondo !!!
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Strada pulita fino alla diga del Teleccio
quota neve m. :: 2200
In giornata dal Teleccio (partenza ore 4:00) in cima alle 9:00.
In discesa si arriva con gli sci al pianoro delle Muande di Teleccio a 5 minuti dal Rifugio. Condizioni della neve fantastiche ("moquette"). Canale della Becca di Gay apparentemente in ottime condizioni. Ghiacciaio della Roccia Viva perfettamente innevato. Il canale Coolidge prende sole subito quindi salirlo molto presto per evitare scariche. Non c'é molta neve ed è quindi piuttosto delicato da scendere sci ai piedi (4.3 oggi era un po' stretto...). Per evitare la rigola centrale gelata abbiamo sciato spesso sulle contropendenze ai lati. Neve irregolare ma a tratti anche di grande soddisfazione. Con gli sci dalla cima. Dalla base del conoide al rifugio libidine pura. Non fatela in giornata! Il rifugio è molto accogliente e ottimamente gestito. Grazie Mara per il "passaggio" sulla teleferica degli zaini.
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Si arriva a quota 1620 circa
quota neve m. :: 2000
Molto delicati i primi 100 metri didiscesa causa neve dura e irregolare, pietre affioranti. La valutazione a nostro avviso è un po' stretta (oggi eravamo in 4, tutti scesi in parete direttamente dalla cima). Meglio un 5.2 E3.
Dall'auto attualmente calcolare 1940 metri di dislivello tutti fatti con gli sci a spalle... Dalla Riposa entrati in leggera discesa nel vallone e seguito tutto il percorso di discesa direttamente fino in cima. Ciò permette di valutare bene i passaggi più impegnativi.Dopo i primi 100 metri di discesa il lungo scivolo a 45° era buono, neve trasformata con appena 5 cm di neve recente un po' gessosa sopra.
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: La strada per Prato del colle non è ancora percorribile in auto.
quota neve m. :: 1600
E' stata una bella sorpresa! Dopo aver sceso il gran diedro all'occidentale, non paghi, ci spariamo anche questa chicca, più impegnativa e anch'essa molto logica ed estetica. La neve in alto nel tratto più ad ovest era una meraviglia. Nel tratto basso un po' marcia ma ben sciabile. Dal cono in giù un disastro... marcia... troppo caldo. Siamo risaliti al Gran Clot (altri 150 metri di dislivello da aggiungere ai 1700 già fatti) per evitare di dover ravanare nel traverso basso verso Prato del Colle che con la neve marcia doveva essere terribile.
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: La strada per Prato del colle non è ancora percorribile in auto.
quota neve m. :: 1600
La neve ha rigelato solo dai 2000 in sù. Sotto una paciara molle ma sopra bellissima portante. Le 4 stelle valgono ovviamente per il tratto ripido nel Gran Diedro. Si scende con un po' di attenzione dalla croce di vetta sci ai piedi.
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: No problem fino a Villanova (primo tornante sopra il paese)
quota neve m. :: 1200
Nebbia lattiginosa dal Prà fino ai 2400 (poco sotto il Colle dell'Urina). Sopra un sole caldissimo e aria ferma (gran sudatona). Neve recente da 5 a 15 cm in alto. La parete del Palavas molto faticosa in quanto solo parzialmente portante a piedi. In discesa però gran divertimento e urla di sodisfazione.
Un po' pesante ma sciabilissima grazie al fondo portante. Con gli sci si parte dalla croce di vetta.
Dal Colle dell'Urina in giù ci infiliamo dinuovo nella nebbiona. Più che una gita... un viaggio... Il dislivello effettivo totale è di 1780 metri (senza aver risalito la cresta della Clot la Pierre).
sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m. :: 1200
"Solo" tre stelle ma per questa discesa è già buono... molto molto variabile la neve, ma comunque sciabile, molto soddisfatti per aver portato a casa il progetto...
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Strada pulita fino alla diga di Le Saut
quota neve m :: 2500
La diretta NW dalla cima è fattibile in sicurezza anche se la neve non è facilissima in quanto un po lavorata dal vento. La dorsale di salita è in parte scoperta ma si sale benissimo a piedi. Ghiacciaio in ottime condizioni. Canalino di ingresso nella Grande Combe bello ma al limite (ancora qualche giorno e potrebbe essere necessario togliere gli sci per scenderlo). Grande Combe neve favolosa. Si scende bene fino a quota 2500 e poi si torna a piedi fino al Barrage senza problemi lungo il sentiero. Per andarci considerare che sia il Col de l'Iseran che il Piccolo San Bernardo sono ancora chiusi.


L'Aiguile de la Grande Sassiere
sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m. :: 1900
Il giorno prima ha nevicato sopra i 2500 metri.
Salito e sceso il canale immediatamente a destra della cima (il più ripido e incassato fra i tre paralleli).
La valutazione giusta di questo canale è 5.1 E2 (200m 45° - uscita 50°).
Nel canale ci sono da 30 a 50 cm di farina compressa un po' appesantita dal caldo. Usciti in punta alle 09:15 nel canale scaldava già parecchio ma la neve ha tenuto. Curve un po' da studiare per placche di neve compressa che tendevano a tratti a scivolare via sotto gli sci.
Sugli ultimi 30 metri sotto l'uscita la neve accumulata sottovento ha reso più ripido il pendio (50°).
Attenzione perché con il caldo nei prossimi giorni sono probabili distacchi anche significativi.
Si scende lungo il canalone bene fino ai 1900 metri di quota.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Stob Coire nan Lochan Diretta Versante NE (24/03/07)
    Grande Rousse, punte Nord e Sud da Surrier (14/05/06)
    Roccia Viva Canale Coolidge (30/04/06)
    Rocciamelone Parete SE (17/04/06)
    Rocciavré (Monte, Cima Occidentale) Gran Diedro Sud (26/03/06)
    Rocciavré (Monte Cima Orientale) Canale a esse (26/03/06)
    Palavas (Monte) o Tete du Pelvas Parete Est (19/03/06)
    Cialabrie (Truc ) Canalone SE - Torino Olimpica (12/02/06)
    Grande Sassiere (Aiguille de la) dalla diga di Le Saut (21/05/05)
    Combeynot (Pic Est du) versante E couloir banane (15/05/05)
    Barifreddo (Monte) diretta Versante OSO (07/05/05)
    Capra (Punta della) dalla Val Argentera (07/05/05)
    Rognosa del Sestriere (Punta) Canale e Parete NO (30/04/05)
    Grande Casse Grands Couloirs (02/04/05)
    Blanchen (Gran Becca) da Chamen (19/03/05)
    Raccias (Punta) da Aiasse (12/03/05)
    Envie (Cappello d') da Prali (05/03/05)
    Arbancie del Pra Superiore Canale NE (Cumbalas) (26/02/05)
    Aquila (Becco dell') Versante est (12/02/05)
    Peigrò (Monte) Canale Nord (09/01/05)
    Las Blancias (Cima) Quota 2800 cresta Panieris Canale ENE, Eternit (07/01/05)
    Grand Galibier (le) Couloir de la Clapiere (10/07/04)
    Ramière (Punta) o Bric Froid diretta Versante Nord (26/06/04)
    Charbonnel (Pointe de) da la Goulaz (05/06/04)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (19/05/04)
    Barifreddo (Monte) da Rodoretto (15/05/04)
    Casset (Col du) o Col des Prés les Fonts Couloir Davin (13/05/04)
    Peigrò (Monte) da Giordano, giro Versante SO -colle Giulian (09/05/04)
    Rasciassa (Punta) da Meire Bigoire (08/05/04)
    Cristalliera (Punta) Canale del Torrione (08/04/04)
    Malanotte (Punta) da Seleiraut (08/04/04)
    Ciardonet (Roc) da Prà Catinat per il Versante SO (07/03/04)
    Plate (Monte delle) Diretta Versante Sud (28/02/04)
    Pelvo di Fenestrelle (Monte) Versante SSE (Comba delle Cialme) (07/02/04)
    Vallonetto (Monte del) Canale N (24/01/04)
    Ciantiplagna (Cima) Parete SE - Canale Sud (26/12/03)
    Combeynot (Roc Noir du) Couloir Est (20/12/03)
    Velan (Mont) couloir Annibal (31/05/03)
    Clausi (Cima) Parete Nord (24/05/03)
    Brocan (Cima di) da Pian della Casa del Re (18/05/03)
    Nasta (Cima di) Canale/Parete Sud-Ovest (18/05/03)