orcovalley


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada sterrata agibile fino prima della discesa
Oggi giornata bellissima a Sky Wall, disgaggiata la presa sulla via 33 grazie per la preziosa segnalazione, anche in vista degli affollati week end.
I lavori sulla strada proseguono sembra ci sarà un bel parcheggio, ora non ancora raggiungibile.
Messa nuova tabella coi gradi a Cateissoft.


Alleghiamo foto di cordata conosciuta oggi che ci ha tenuto compagnia, Livio e amico.
G&B

Livio e amico su Regno di Eolo 6b

Livio su non esistono vie difficili, ma dita deboli e braccia stanche 6b

Nuova legenda Cateissoft
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada sterrata agibile ma ancora interrotta per lavori prima della discesa
Vogliamo ringraziare i tanti, tantissimi che in questi giorni sono stati a Sky Wall e ci hanno inviato foto, impressioni e ringraziamenti di ogni tipo. Per noi la miglior conferma dopo 10 mesi di lavoro, circa 600 spit inox e 40 per soste per 40 vie messe di tasca nostra e tanta passione ed allegria.
Una dimensione mai vista in val di Susa in una sola tornata. I nostri 127 anni in due ci insegnano che più che i complimenti sono importanti le osservazioni per rendere ancora più accattivante questo nuovo terreno di gioco. la nostra ossessione per la sicurezza è maniacale, oggi siamo andati a verificare la situazione . Sky Wall ha questa roccia lavorata bellissima perché si bagna (a differenza delle falesie di sotto) e le piogge torrenziali possono aver alterato qualche presa appena pulita, ora sembra tutto ok . A breve con la frequentazione si normalizzerà del tutto ma nessuna falesia naturale al mondo è esente da rischi, ed ognuno deve valutare sotto la propria responsabilità ed esperienza.
Grazie ancora
G&B

Ringraziamo Franco Salino, grande signore del Cateissard, che ci ha sempre incoraggiato e assistito nel bisogno, la Valle deve essere fiera di personaggi come lui e della sua storia. Grazie Frank :-)
Giorda & Battezzati

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada sterrata agibile
Per chi ha poco tempo ottima opportunità per arrampicare in un luogo comodo e ben attrezzato. Molto belli i tiri dall'11 al 15, gradi tranquilli, il 7a all'estrema sinistra bello e molto morbido.
Gran lavoro .
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada sterrata agibile
Attenzione buona notizia in questi giorni stanno sistemando la strada con importanti lavori ma ora l'auto va parcheggiata prima della discesa .

Allego foto di visita di amici Maurizio Oviglia e Fabrizio Ferrari

Maurizio Oviglia sul Regno di Eolo

Maurizio Oviglia su Chiacchere e distintivo

Maurizio in azione

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
note su accesso stradale :: La strada sterrata è ripida e sconnessa ma si sale con quasi tutte le auto.
Falesia terminata oggi, messe targhette alla base e indicazioni sul sentiero.

Per 10 mesi intensi di lavoro Claudio ed io abbiamo avuto il privilegio goderci questo posto magico in solitudine, ora è di tutti va rispettato e tenuto pulito.
La somma dei tiri fa 944 metri come essersi portati la Vinatzer in Marmolada in Val di Susa.
Le lunghezze centrali come Chiacchiere e distintivo o la Diretta Giorda-Battezzati (nome ironico sognando una via di 10 tiri così…) per la qualità della roccia non sfigurerebbero nelle più belle falesie di calcare.
Le vie sono in un ambiente naturale spettacolare, in tutto sono 40, chiodate con risorse proprie con spit inox (soste inox o zincate) da Andrea Giorda e Claudio Battezzati nell’anno 2019 . 12 soste donate da Carlo Giuliberti.
I nomi delle vie sono spesso lunghi, alla Lina Wertmuller, apposta per sorridere o riflettere un po’.
Accesso preferibilmente dal parcheggio di Foresto: una bella camminata è didattica e non può che far bene a chi si accinge a conoscere la montagna.

Buone Scalate .

Wafaa Amer al Tempio del Vento su Cedere con Fermezza 7b+
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada sterrata agibile
Falesia piccola ma che merita in un ambiente molto bello adatto al caldo estivo. Roccia particolare a reglettes, percorse tutte le vie non si è staccato nulla, molta solida. Monotiri brevi ma intensi di soddisfazione .
Consigliata a chi non cerca ingaggio o debuttanti , spit molto vicini.
Bel lavoro
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada sterrata agibile
Richiede spesso decisione, ma offre sempre grande soddisfazione e divertimento . Mussatto... superstar, grande apritore, un maestro.
Magnifica via , ambiente incantevole, consigliata in questi giorni di caldo. Con il Direttore Battezzati, una certezza quando serve impegno e allegria .

Pic de L' Aigle
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Aggiungo una nota storica in merito ad ignoti precursori citati nella scheda . I massi del carro furono scalati per la prima volta nel 1970 da Andrea Giorda e Domenico Giacoletti ottimo alpinista di Leyni scomparso recentemente a 93 anni. Per anni in estate vi è stata una assidua frequentazione e tutte le vie più evidenti furono salite, fino alle più difficili a metà degli anni '80. Probabilmente è il primo sito che è stato utlizzato in valle come palestra di arrampicata, come si diceva una volta e comunque contemporaneo alla Fessura Kosterlitz e prima di Caporal e Sergent.
Sull'onda di quello che succedeva sui massi della valle di Susa si fece anche una piccola monografia con una decina circa di vie che forse qualcuno ha ancora. Io conservo solo qualche foto che la accompagnava. la diedi anche ad Enrico Camanni per pubblicarla non ricordo se sulla Rivista della Montagna o su Alp ma era poca cosa ai tempi un masso e non uscì.
La prima via aperta da Giorda e Giacoletti fu il camino interno, e poi le altre esterne. Il masso più grande prese il nome di Masso di Minosse per il labirinto di granito con stupefacenti entrate dal basso. L'altro masso salito detto Masso della lama si trova più a monte. Una punta della lama mi si conficcò in una mano e ne porto ancora la cicatrice.
Son tornato raramente a scalare ai Massi in questi anni con nut e friend o con corda dall'alto, sempre divertenete.
Bene che i massi abbiano nuova vita e notorietà, mi permetto solo di auspicare, che nello stile della valle , dove ci si può proteggere con protezioni veloci non vengano messi spit, limitandoli alle placche e alle soste.
Propongo, se possibile, di lascare ai due massi i nomi storici originali. Masso di Minosse e Masso della lama.

Ritornerò volentieri a rivedere questo posto dove ho imparato a scalare, magari con qualche buona sosta, conoscendole a memoria alcune vie si facevano da giovani e un po' stupidi, molto stupidi ;-) ....slegati., meglo evitare.
Grazie e buon lavoro
AG

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Comodissimo
Falesia molto interessante, tra le più belle novità di questi ultimi anni. Preziosa in estate al pomeriggio tardi vista la carenza di falesie all'ombra. Tiri molto belli, di grande continuità, chi scala prevalentemente sulla resina troverà la roccia un po' sfuggente se ne faccia una ragione.....ma è il bello di questo posto che obbliga sempre a posizionarsi bene per tirare prese spesso piatte. Gradi giusti a volte non sempre omogenei, ma si sa difficile mettere d'accordo tutti.
Consigliati
Red house boulder difficile grado stretto, Se non ora quando, grado largo, Il mondo di Amelie boulder morfo più facile per i lunghi. i corti si...attaccano ;-)
Ipogeo, bellissimo, una sequenza da cinema .
Tenete il posto pulito .
Un grande Grazie a Lello per l'enorme lavoro fatto, ha avuto coraggio e dedizione a ricavare questa bella falesia .

La Canonica

Il Pulpito

La Sacrestia

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Vi segnalo che a partire dalle 16.30 la falesia (tolto i primi tiri di quarto sulla sin ) va in ombra e da questo orario è possibile frequentarla anche nelle giornate più calde.
Anche grazie ai buoni giudizi dei Gulliveriani Cateissoft è stata scelta e pubblicata sulla rivista Spit in edicola da questo mese. Un bel risultato per la Valle, che deve essere maggiormente valorizzata per le oppotunità e le bellezze che possiede.

Cateissoft sulla rivista Spit