Argentière (Crête d') dal Vallon des Aiguilles

La gita

Sciabilità :: **** / ***** stelle

osservazioni :: nulla di rilevante

neve (parte superiore gita) :: primaverile

neve (parte inferiore gita) :: primaverile

note su accesso stradale :: ok

quota neve m :: 1200

attrezzatura :: scialpinistica

Bellissima gita relazionata sul volume di Lorenzo Barbiè, "Dal Moncenisio all'Isere". Molta gente alla partenza ma tutti diretti poi al rifugio, alla Ratissieres e forse all'Epaisseur quindi giunti alla base del ripido versante nord, con soddisfazione abbiamo tracciato tutto l'itinerario su farina pressata, tranne l'ultimo pendio dalla spalla, qui primaverile. Su tutto il tratto a nord, pendenze notevoli costanti ma sicure, meno male in farinosa compatta, non oso pensare con neve dura, una delle tante inversioni sbagliate e ci si ritroverebbe alla base senza colpo ferire. Sarebbe stata una bella sciata con le condizioni attuali ma abbiamo optato per la traversata e ben abbiamo fatto, primaverile da sballo dalla vetta al piano che precede l'arrivo sulla strada per il comodo rientro all'auto. Amplissimi pendii e dorsali per sciegliere la discesa migliore, in alcune contropendenze trovato anche farina vecchia molto bella. Ora dalla Ratissieres si puo vedere la nostra bella traccia di salita senza quelle di discesa in un mare bianco di gobbe e dorsali ripide. Con Dario Giò Nicolò e Cristina.

Gita caricata il 24/02/19

Le foto

Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1666
quota vetta/quota massima (m): 2887
dislivello totale (m): 1221