Barant (Punta) Canale Nord

La gita

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle

Approfittando della finestra di bel tempo e di fresco si prova il canale in spring conditions. Il salti di ghiaccio ovviamente ora sono salti d'acqua ma l'importante accumulo di neve di valanga in basso è un'occasione da non farsi scappare, infatti in meno di un'ora dall'auto, a meno di 1300 m di quota, senza grossi ravanage, siamo nel canale e sulla neve. I primi due salti sono ora coperti e si intuiscono appena per gli enormi crepacci che la neve forma dove sotto c'è il salto di roccia. La cascata della strozzatura è in acqua ma è corta a causa del forte accumulo di neve alla base e la vinciamo direttamente con due brevi tiri di corda da dx a sx su roccette e teppa senza nemmeno bagnarci troppo. Quella superiore, più alta, la aggiriamo sulla sx. Oltre è goduria pura: quasi 600 m di canale sulle punte dei ramponi, con ampia scelta del grado di durezza delle neve fra il centro rigola o i bordi ammorbiditi dal sole, con un solo breve tratto ancora in ghiaccio.
Per la discesa, fatta ancora su neve portante, conoscendo il percorso, scegliamo di ritornare dal sentiero dell'Autagna.
Oggi gran crew!

Gita caricata il 02/05/18

Le foto

di nuovo nella pancia del canale
primo salto, coperto
secondo salto, quasi completamente coperto
terminale profonda
la cascata della strozzatura
superamento della cascata con un tiro di corda
un po di tepping
sopra l'ultimo salto
bella neve
gran finale
il canale
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: AD- :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1025
quota vetta (m): 2426
dislivello complessivo (m): 1425