Roccabruna (Monte) da Passo Fregarolo per Castello del Fante e Gifarco

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Partito dal Passo del Fregarolo alle 8,00 e con 7°,in una mattinata inaspettatamente nuvolosa,ho seguito il percorso nella bellissima faggeta sino al Passo del Fante (45 minuti).Mentre il cielo rasserenava,ho deciso di salire prima il Gifarco,attirato dalla "spada di vetta",dove sono giunto in circa un'ora. Molto carino il canalino nella roccia per arrivare sulla cima,da cui si gode un bel panorama a 360° sulle vallate circostanti.Sono poi salito sul vicino Roccabruna ed infine,sulla via del ritorno sono asceso anche al Castello del Fante,dove la segnaletica è un po' più carente.Molto divertente la facile arrampicata finale.La croce di vetta è rotta e solo appoggiata ad una roccia.Sono infine sceso dalla parte opposta,dirigendomi ad occhio verso il sentiero sottostante.
Anche oggi ero tutto solo. Incrociato solo un ...capriolo,che mi ha rapidamente attraversato la strada.Mentre ero in cima al Roccabruna,ho sentito passare sotto un paio di motocrossisti,di cui ho poi visto le "tracce" sul sentiero principale.

Gita caricata il 25/05/14

Le foto

Nella bella faggeta
Il Gifarco visto dal Passo del Fante
Il canalino di accesso al Gifarco
In cima al Gifarco
Fontanigorda dal Gifarco
Il Monte Penna dal Gifarco
Casanova dal Gifarco
Castello del Fante dal Gifarco
Monte Roccabruna
Il Gifarco dal Roccabruna
Il Montarlone dal Roccabruna
Sul Castello del Fante
Carmo e Lesima dal Catello del Fante
Gifarco e Roccabruna dal Castello del Fante
Descrizione completa dell'itinerario