Neige (Dome de) pilier central de gauche+ sortie pilier central de droite

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Salita in ambiente spettacolare. Roccia pessima nel primo centinaio di metri e nel grand couloir centrale, poi da discreta a buona. Una decina di chiodi in via, e qualche sosta all'inizio. Le difficoltà non sono troppo sostenute ma la salita è lunga e la roccia richiede attenzione. Attenzione ad altre cordate presenti in via.
La relazione della Labande è ottima, non ci siamo mai persi.. considerare che soprattutto all'inizio la via zigzaga abbastanza. Attenzione solo al camino della tour grise: noi abbiamo traversato troppo presto e fatto un passaggio difficile in roccia dubbia che mi ha fatto perdere 5 anni di vita.. salendo per 5 metri ancora nel camino, ci dovrebbe essere una cengia che traversa comodamente a destra!.
Ho trovato duro il passaggio sul risalto finale (IV+).
Al momento la via è completamente asciutta, in scarpette dal tiro di V+ fino al risalto difficile finale; AL MOMENTO! consigliati ramponi leggeri, non ci sono passi di misto, servono solo per la discesa (ottimo traccione).
Materiale usato: friends 0.3-2, 2 micro, nuts, molte fettucce e curdin. Chiodi e martello dietro ma non usati.
Con Trilly, partito non al top fisicamente ma decisivo nel finale.
Un'altra cordata anglo-olandese sulla via (vedi camptocamp).
CHE AMBIENTE!

Gita caricata il 22/08/13

Le foto

sulla morena
la parete
nei primi 120 metri
diedroni...
bei passaggi
salendo...
che ambiente!
camino della tour grise, ottima roccia
il quarto risalto
si scala sopra il Mayer Dibona
fuori dalle difficoltà
ultimissimo tratto roccioso
la calotta del Dome de Neige des Ecrins
la Barre dal Col des Ecrins
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: TD :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 3000
quota vetta (m): 4015
dislivello complessivo (m): 1000