Pebrun (Monte) Parete NE - Canale dx

difficoltà: I / 4.3 / E3   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1620
quota vetta/quota massima (m): 2797
dislivello totale (m): 1300

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: bumbumbormida
ultima revisione: 30/05/09

località partenza: Bersezio (Argentera , CN )

bibliografia: Voglia di Ripido di I.Napoli

note tecniche:
Canale-parete di 550m abbondanti un pò più impegantivo e nettamente più esposto del vicino canale NE classico. Dovrebbe essere il canale citato in altre possibilità nel libro di I.Napoli nel canale classico del M.Pebrun, probabilmente già sceso da A.Schenone.

descrizione itinerario:
Partire da Bersezio e seguire la strada per Ferrere tagliando i tornati dove possibile in particolare in corrispondenza di un marcato valloncello sulla destra in prossimità di un ponticello quindi seguire ancora la strada ora con esposizione SE quando ormai il la parete N-NE del Pebrun appare davanti. Scendere in direzione del conoide enorme del classico canale NE. Il canale-parete NE, guardando la parete si trova più a dx del canale classico e parte da un imbuto nevoso una cinquantina di m sotto la cima. In salita se non si vuole risalire l'itinerario (che conviene però studiarsi bene dal basso) si può risalie il canale classico o la normale.

Discesa:
dalla cima del Pebrun con faccia verso la parete scendere per cresta facile una cinquantina di metri verso sx fino a reperire l'evidente imbuto: 50m/40° fino a strettoia che riporta nel canale principale più ampio 200m 45° circa, quindi per evitare la barra spesso presente di una decina di m, scollinare verso destra una crestina area sotto due evidenti torrioni rocciosi che riporta su pendii sospesi da interpretare e collegare in funzione dell'innevamento 200m 40° con tratti a 45° corti, fino a reperire il conoide finale.