Basodino (Monte) Versante Ovest da Riale

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1728
quota vetta (m): 3273
dislivello complessivo (m): 1600

copertura rete mobile
altri : 60% di copertura

contributors: francorossigeologo
ultima revisione: 07/10/06

località partenza: Riale (Formazza , VB )

punti appoggio: possibilità di campeggiare in tenda ai laghetti 2500 m

cartografia: Kompass n.89 1:50.000

note tecniche:
La strada oltre Riale è chiusa all'accesso auto (cartello di divieto di transito), ma ciò nonostante spesso percorsa dalle auto. In questo caso la gita sarebbe comodamente effettuabile in giornata, ma si perderebbe almeno il fascino del bivacco

descrizione itinerario:
Da Riale, lasciata l'auto, si prosegue lungo la carrozzabile chiusa al traffico per il Rifugio Maria Luisa. Superato il costone con numerosi tornanti, ormai in vista del rifugio, si lascia la strada e si prosegue
su sentiero ben marcato sulla destra, raggiungendo in breve il lago Castel che si costeggia sulla sponda destra.
Oltre il suo termine si entra in una vallecola volgendo ad Est su tracce di sentiero, risalendo dapprima in diagonale e poi direttamente per magri pascoli fino ad un ampio balcone a quota 2500 circa con alcune pozze d'acqua.
Bivacco con tenda sui bei praticelli con acqua corrente. Il giorno dopo per sfasciumi si raggiunge il nevaio occidentale del Basodino che si fa sempre più ripido morendo sotto la parete terminale.
Si punta al canalino che raggiunge la cresta e lo si percorre con attenzione (pendenza oltre i 50°).
Raggiunto l'intaglio della cresta, si supera un primo salto leggermente tenendosi sul versante svizzero e da qui, sempre con percorso diagonale sotto cresta sul lato svizzero, si raggiunge la cima con alcuni passi di arrampicata (II).
Discesa per la via normale.