Pré de Bar (Contrefort de) Barabba

difficoltà: 6a / 5c obbl / A0
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 2000
sviluppo arrampicata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
wind : 20% di copertura

contributors: ETI
ultima revisione: 24/09/17

località partenza: Arpnouva (Courmayeur , AO )

punti appoggio: Rifugio Elena Rifugio Dalmazzi

accesso:
Da Arpnouva seguire il sentiero per il rifugio Dalmazzi; quando si arriva sulla morena, svoltare a destra in corrispondenza di una targhetta (settore Andrea Ciola). Risalire le ripide tracce fino al di sopra di una piccola balza rocciosa; lì individuare sulla sinistra degli ometti che in mezzo ai mirtilli ed ai ginepri conducono quasi in orizzontale alla base della via (primo spit a 3 m). 30 minuti da Arpnouva.

note tecniche:
Bella via plaisir, interamente chiodata a spit. Necessari 12 rinvii. Friends inutili.

descrizione itinerario:
L1: risalire la bella placca granitica con quarzi (5c+) 40 m
L2: piccolo strapiombo poi placca più facile (5c) 25 m
L3: un po' verso sinistra,placca ed uscita in diedro (5c) 25 m
L4: spostarsi sul terrazzino a destra; il passo più duro è in corrispondenza del primo spit; segue un muro più verticale rispetto ai tiri precedenti ed un'uscita in lieve strapiombo con belle maniglie. Questa lunghezza è ancora un po' sporca di licheni. (6a) 30 m
L5: in traverso a sinistra; superchiodato! (5b) 15 m
L6: ancora verso sinistra prima in un diedro e poi per delle balze facili (4b) 25 m
L7: placca solida ma lichenata (4b) 25 m

Si scende in doppia. Tutte le soste sono attrezzate con maillon.
Avendo 2 corde da 60 m si può scendere con 4 doppie (R7-R5-R3-R1)

altre annotazioni:
via aperta nel 2017 da Mario Ogliengo e Luisa Dusi
Foto e schema della via sul sito di Hervé Thivierge.