Mera (Alpe di) da Scopello, traversata per Meggiana e Rassa

difficoltà: MC / BC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 660
quota vetta/quota massima (m): 1750
dislivello salita totale (m): 1400
lunghezza (km): 39

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: silvana fezzia
ultima revisione: 30/08/17

località partenza: Scopello (Scopello , VC )

cartografia: Carta Escursionistica Valsesia scala 1:25000 - quadrante sud-ovest

accesso:
Risalire la SS299 della Valsesia fino a Scopello

descrizione itinerario:
da Scopello 660m salita su asfalto fino a Mera barra parcheggio/arrivo seggiovia q. 1524m - Km 15 - ascesa 863 m. Risalire la ripida pista da sci fino al bar/ristoro Il Boschetto. Qui inizia la nuova pista ciclabile che con un traverso di circa 9 Km , senza possibilità di errore, porta dapprima ad una sella sulla dorsale che dalla Cima dell'Ometto scende verso il M.Ovago (molto evidenti i 2 tornanti che portano alla sella).
La pista continua sempre in falsopiano intorno alla quota 1700 m. passando sopra il Rifugio Meggiana e raggiunge la dorsale che porta all'Alpe Pizzo un po' a monte della pista che proviene da Piode/Piedimeggiana.
Qui inizia la pista interpoderale della Val Sorba, all'inizio panoramica e scorrevole; passa a monte dell'Alpe Gioacchino e Alpe Sorbella. Raggiunge poi un tratto a tornanti ripidi e con fondo sconnesso.
Poco dopo attraversa il rio Talamone che può essere complicato in caso di molta acqua (direi ad inizio stagione). Dopo il ponte sul Torrente Sorba possibilità di scendere lungo un sentiero tecnico oppure di continuare lungo la pista fino a Rassa 920m.
Da Rassa discesa su asfalto fino a Quare; poco prima del ponte che porta sulla SS 299 della Valsesia, girare a destra ed immettersi nella pista ciclabile della Valsesia fino a Scopello.