Serra (Rocca della, Falesia)

difficoltà: dal 5 / al 7a
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
quota falesia (m): 755
lunghezza min itinerari (m): 15
lunghezza max itinerari (m): 30

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: Enri78
ultima revisione: 09/05/17

località partenza: Vara Inferiore (Urbe , SV )

cartografia: EDM SV1 Parco del Beigua, Carta dei Sentieri 1:25000

accesso:
In auto, uscita Masone (GE) sulla A26, direzione Passo del Turchino, Passo del Faiallo, si raggiunge la località di Vara Inferiore (30 minuti dal casello).
Arrivati in paese, prima della piazza della chiesa, si svolta a sinistra in direzione Dano. Si prosegue in discesa per circa 1 km e si raggiunge il piccolo ponte sul torrente Orba. Da qui, si prosegue in salita per altri due chilometri circa, dopo di che la strada torna a scendere nella conca del Dano. Oltrepassata una evidente casa rurale ubicata nel mezzo di un largo tornante a sx (bella vista sulla Rocca della Biscia soprastante), tralasciato il bivio su strada privata che si addentra nel bosco (targa in legno "DAN" appesa a cordino), si posteggia l'auto sulla sx nel mezzo della curva secca a dx successiva (3.4 km dal bivio per il Dano da Vara Inferiore). In caso superaste erroneamente lo slargo, raggiunta dopo un paio di curve la cappelletta del Dan, tornate indietro per ritrovare lo slargo alla terza curva a salire partendo dalla cappelletta stessa.
Dal posteggio, ci si addentra nel bosco (ometti) in direzione del Rio Rostiolo e raggiunte le sue acque lo si costeggia sulla sua sponda sinistra in direzione di marcia.
Raggiunto il piccolo affluente del Rio delle Secche, lo si guarda qualche metro a monte della sua bella cascatella. Oltrepassato il guado, si continua a costeggiare il Rio della Serra, (altro affluente che insieme al Rio delle Secche appena guadato, da origine al Rio Rostiolo), per trovare la base della rocca omonima un centinaio di metri sopra il guado alla propria sinistra. (5 minuti dall'auto, ometti)

note tecniche:
Nota: la traccia di avvicinamento è visibile su openstreetmap e su altri siti ed app di navigazione analoghe.

descrizione itinerario:
La roccia appartiene al gruppo dei serpentinoscisti caratteristiche della zona della Valle Orba.
I lavori di pulizia e disgaggio, ad opera di Enrico Ferraro, sono iniziati nell'estate del 2016 contestualmente all'opera di chiodatura e sono terminati nel Maggio del 2017.
Sono state ricavate 12 linee + 1 variante ed 1 concatenamento, per un totale di 14 vie che spaziano tra il grado 5 ed il grado 7.
Si raccomanda, vista la recente apertura del sito di arrampicata e le caratteristiche morfologiche della parete di stampo tendenziamente "montagnino", l'utilizzo del casco di protezione.
La chiodatura è generalmente ravvicinata. Leggermente più distanziata nei tratti facili e molto ravvicinata nei difficili o dove si sia esposti a potenziali rischi oggettivi.
I periodi consigliati sono la primavera, l'estate (possibile bagno nelle fresche e trasparenti pozze del Rio della Serra, a pochi metri dalla parete), e le prime settimane dell'autunno. Evitare le giornate successive a piogge intense. E' auspicato il massimo rispetto dell'ambiente che ci ospita (mozziconi, plastica, etc...portiamoli via con noi).
Si ringraziano per la pulizia a base parete Nicholas, Vittorio e Luigi.

Le vie, da sinistra a destra, faccia alla parete:

Chloe - 5b (6 rinvii)
Aura - 5c (5 rinvii) nota: sosta in comune con Shea
Shea - 5b (5 rinvii) nota: sosta in comune con Aura
Mimì - 6b (8 rinvii)
Sofia - 5c (6 rinvii)
Olya - 6a (8 rinvii)
Daphne - 6a (9 rinvii)
Lorelei - 6a (12 rinvii)
Morgana - 6b+ (11 rinvii)
Vymarna - 7a (13 rinvii)
Vymarna var.dx - 6a (8 rinvii)
Vygelia - 6b (13 rinvii) nota: concatenamento di Vymarna-Egeria-Venilia (traverso spit rossi)
Egeria - 5c (6 rinvii)
Venilia - 6c (10 rinvii) nota: allungare ove necessario per evitare attriti

GRADI INDICATIVI, DA CONFERMARE!

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale