Rondinaio (Monte) Parete NE - Viva Rotari

difficoltà: TD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1764
quota vetta (m): 1964
dislivello complessivo (m): 200

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: pardes_18
ultima revisione: 02/03/17

località partenza: Lago Santo Modenese (Minucciano , MO )

punti appoggio: Rifugio Vittoria

bibliografia: Appennino di neve e di ghiaccio, volume secondo

accesso:
Salire sino alla Finestra del Rondinaio (1860) dalla quale si gode di magnifica, anche se parziale, visuale sulla parete. Perdere leggermente quota e costeggiare la parete in curva di livello seguendo la linea delle rocce più basse.

note tecniche:
La parete è in pieno sole al mattino quindi fare molta attenzione alle temperature.

descrizione itinerario:
L1 - Si può fare comoda e solida sosta a friends (rosso e giallo Camalot) in una piccola nicchia più o meno evidente a seconda della quantità di neve, da qui si parte in leggero traverso a sinistra seguendo un evidente canale fino ad una sosta a chiodi, 50°/60°;

L2 - Si sale dritti (leggermente a destra) prima tra rocce affioranti e poi per una canale puntando ad una evidente fascia di rocce oblique che sembra sbarrare il passaggio, evidente sosta a chiodi a sinistra, 75°;

L3 - Piccolo diedro svasato di roccia con residuo ghiaccio e neve pressata, delicato ma ben proteggibile, difficoltà che richiedono gradazione da misto, forse M5, sosta a chiodi a sinistra prima di una nuova strettoia ;

L4 - Stesse caratteristiche del tiro precedente, incastri a secco e ramponi a graffiare la roccia, difficoltà minori, M4. Poi si ritorna su pendio nevoso quasi verticale che declina fino a ricongiungersi alla cresta. Da qui alla croce di vetta da usare come comoda sosta per recuperare il secondo.

Discesa dalla normale