Rolei (Monte) e Monte Giovetto da Balangero, anello

sentiero tipo,n°,segnavia: nessun segnavia
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 430
quota vetta/quota massima (m): 898
dislivello salita totale (m): 640

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: rfausone
ultima revisione: 19/10/16

località partenza: Balangero (Balangero , TO )

punti appoggio: nessuno

cartografia: Fraternali n. 9 - Basse Valli di Lanzo, Alto Canavese, ...

accesso:
Dalla statale Ciriè-Lanzo, giunti in centro paese si gira a destra al semaforo di via Copperi. Si prosegue diritti fino ad arrivare a Piazza 10 Martiri davanti alla scuola comunale ed alla chiesa.

note tecniche:
Anello con partenza da Balangero. Sono possibili diverse varianti.

descrizione itinerario:
Da Piazza 10 Martiri a Balangero, davanti alle scuole si prende la strada che porta a Corio e dopo un brevissimo tratto proseguendo diritti si imbocca via Torino. Si prosegue su questa strada fino ad arrivare a piazza del Municipio (dove c’è il Casa Comunale) e si svolta a destra in via Chiesa. Fin qui la strada è a cubetti di porfido e con accesso consentito alle auto. Poco sotto alla chiesa si svolta costeggiando quest’ultima alla sua sinistra su di una larga scalinata, giungendo così ad una sterrata proprio al limite della chiesa stessa. Imboccata la sterrata la si segue fin dove svolta decisamente a destra, dove la si abbandona per proseguire diritti seguendo ora un sentiero ben battuto. Dopo meno di un centinaio di metri si giunge ad un bivio dove si svolta a sinistra seguendo il sentiero meno marcato e tralasciando il sentiero più marcato che sarà quello dal quale effettueremo il rientro. Si prosegue ancora per un breve tratto e prima di arrivare a guadare il piccolo torrentello che si sta costeggiando si svolta decisamente a destra in breve ma ripida salita. Si prosegue seguendo sempre la traccia principale, anche per le altre sono quasi sempre solamente delle scorciatoie meno marcate. Si giunge così al Colle di Ciantel aperto tra le 2 vette del nostro percorso.
Al colle si svolta a sinistra e dopo un breve tratto si esce dal bosco proseguendo sul sentiero ripido e diretto, con molte tracce di moto. Al termine del tratto ripido, il sentiero svolta in diagonale a sinistra raggiungendo così una strada sterrata che si segue in salita in direzione del M. Rolei. Giunti poco sotto al monte e dove la sterrata svolta a sinistra, la si abbandona verso destra per imboccare un poco marcato sentierino che con alcune svolte ed alcuni ometti ci porterà sulla vetta di questa montagna sormontata da una croce.
Si scende dallo stesso percorso fino a tornare al Colle di Ciantel dove si svolta in discesa a sinistra per aggirare i versanti nord ed est del M. Giovetto, nostra prossima meta. Si trascura l’evidente bivio a sinistra che porta a Benne e pure il meno evidente bivio successivo sempre a sinistra. Si giunge così all’incrocio con il sentiero che da Case Ciocu sale al M. Giovetto lungo la sua dorsale sud-est. Si svolta ora a destra in salita in direzione del M. Giovetto, seguendo la ripida dorsale fino alla vetta, anche qui con tracce di passaggio di moto.
Si scende ora verso sinistra imboccando il sentiero posto proprio davanti alla targa con l’indicazione del nome del monte. Si incrocia un primo bivio dove si svolta a sinistra in discesa, mentre al successivo dove si incontra un grosso sentiero si svolta a destra. In seguito al successivo bivio si trascura la prosecuzione diritto in ripida salita per svoltare a sinistra sempre in direzione di Balangero. Al successivo bivio si trascura la deviazione a sinistra meno evidente, per andare a destra sulla traccia più evidente, che in breve ci riporta sul sentiero percorso in salita.