Feuilles (Pas de) da Chamen

L'itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: N. 6 poi n.3
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 1700
quota vetta/quota massima (m): 2271
dislivello salita totale (m): 571

copertura rete mobile
wind : 80% di copertura

contributors: benedetto
ultima revisione: 11/07/16

località partenza: Chamen (Bionaz , AO )

cartografia: Carta dei sentieri n.6 Escursionista editore

accesso:
da Aosta, imboccare la superstrada per il Colle del Gran San Bernardo, quindi, terminata la stessa, prendere per Valpelline, direzione Oyace e Bionaz. Arrivati a quest'ultima località, seguire direzione Place Moulin; ancora un paio di km quindi arrestare l'auto nel piccolo slargo sterrato sulla destra della strada, a Chamen.

note tecniche:
Breve e facile itinerario molto panoramico

descrizione itinerario:
Dal piccolo parcheggio si segue l'itinerario n.6 per il bivacco della Sassa (strada interpoderale) sino all'alpe Chamen, m. 2010, dove lo si abbandona, per seguire verso sinistra l'itinerario n. 3 ben segnalato ma non ben tracciato.
Ci si dirige verso N costeggiando un torrente che si oltrepassa su di un ponte di pietra.
Ora il sentiero sale ripido sotto una parete rocciosa, più in alto si fa sassoso e si arriva all'inizio del tratto attrezzato.
Si supera questo tratto con scalette e corde fisse su cengette e paretine per sbucare sul costone poco oltre il quale si arriva ad un grosso ometto.
Il panorama comprende la becca del Merlo, la Luseney, l'Aouille Tseucca e il Monte Cervo.
Vista della diga di Prarayer.
Volendo si può proseguire sino all'alpe della Tsa e scendere a Chez les Chenaux, prevedere poi però un lungo ritorno (3/4 km.) su strada asfaltata sino al parcheggio di Chamen.