Lausfer, Tesina, Saboulè (Colli) da S.Anna di Vinadio, giro per i Laghi Lausfer

difficoltà: OC / OC+ / S3   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1850
quota vetta/quota massima (m): 2460
dislivello salita totale (m): 1150
lunghezza (km): 25

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Rocciaclimb
ultima revisione: 20/07/15

località partenza: S.Anna di Vinadio (Vinadio , CN )

vedi anche: http://www.cicloalpinismo.com/2008/08/anello-santanna-lacs-du-lausfer.html

accesso:
Si risale la Valle Stura fino al bivio x il Colle della Lombarda,si segue la strada x il Colle e prendere poi il successivo bivio a dx verso il Santuario di S.Anna.Dopo circa 100m. si trova un piccolo spiazzo e la partenza dell'itinerario.

note tecniche:
Gran bella gita che tocca numerosi colli x mezzo di strade militari in perfetto stato in ambiente magnifico,discese tecnicamente difficili e numerosi laghi fanno da contorno a questo indimenticabile percorso,uno tra i più belli e panoramici del Cuneese.

descrizione itinerario:
Dal park (o da un qualunque punto più in basso si voglia della strada x la Lombarda) si segue subito la strada militare che conduce al Colle passando x la Malga d'Orgials,a metà circa si trova un bivio (entrambe portano al colle) seguire la diramazione di dx che,molto più panoramica,con 2 lunghi traversi porta a pochi metri dal Colle della Lombarda m.2350.Ritorniamo brevemente sui nostri passi e prendiamo l'unico sterrato presente che con dolce salita e alcuni saliscendi porta sulla panoramica cresta di confine della Testa Grossa del Caval m.2329.Si scende brevemente (attenzione al filo spinato) x poi risalire ad un colletto (breve tratto di spintage) da cui si gode una splendida vista sui laghi e Santuario di S.Anna.La discesa si presenta subito molto esposta e di difficile ciclabilità (S3-tratti S4) con parecchie pietre smosse,pendenze molto sostenute e molti scalini,alcuni tratti sono da fare a piedi.
Giunti al Laghetto si prende la bella militare con fondo a volte molto impegnativo,nn ciclabile nella parte iniziale, che conduce dapprima al Colle di S.Anna m.2308 ed in seguito su percorso molto panoramico con alcuni tratti di spintage alternati ad altri impegnativi al Colle du Lausfer m.2430.
La vista ai sottostanti laghi du Lausfer è stupenda,prendiamo il bel sentiero decisamente tecnico con fondo parecchio smosso e impegnativo (S2-S3) che costeggia alti i laghi e porta dopo una brevissima risalita ad un colletto da cui si scende con percorso tecnico e divertente (S1-S2) al sottostante Lac Sup. du Lausfer m.2357.
Si contorna il lago e poi il restante tratto fino ad un colletto lo si deve fare a piedi,segue un tratto a mezzacosta su terra battuta, semplice, ma molto esposto che porta al Col du Saboulè m.2460;si trova subito un bivio a cui si deve tenere la dx raggiungendo una casermetta.
Comincia ora uno dei tratti più spettacolari del giro!in circa 10' si compie tutto il lunghissimo traverso in falsopiano (con tratti veramente molto esposti su alti salti rocciosi dove è meglio fare parecchia attenzione..) che conduce al Passo Tesina m.2400.
La vista sui laghi e su buona parte del percorso fatto lascia senza fiato,la zona è veramente bella.
Ora non ci resta che scendere..si fa per dire ovvio!
Un sentiero bello tecnico (S2-tratti S3) con pietre smosse e tratti da fare a piedi ci porta sulla militare che porta ai laghi di S.Anna ed in seguito sempre su percorso molto tecnico porta al Santuario (una visita è d'obbligo).In breve su asfalto si ritorna al punto di partenza.