Miserin (Lago) da Champorcher per Dondena

difficoltà: MC+ / BC / S2   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1426
quota vetta/quota massima (m): 2576
dislivello salita totale (m): 1150
lunghezza (km): 28

copertura rete mobile
wind : 80% di copertura
vodafone : 66% di copertura
tim : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: marmotta renato63
ultima revisione: 26/09/16

località partenza: Champorcher (Champorcher , AO )

punti appoggio: Rifugio Dondenaz, Rifugio Miserin

cartografia: IGC N°9 e/o L'Escursionista

note tecniche:
itinerario conosciuto e molto praticato, interamente ciclabile.
A volte il tratto di sterrato tra il rif.Dondena ed il lago potrebbe risultare con fondo smosso e poco pedalabile, sono comunque tratti brevi
E' consigliato partire da Champorcher per apprezzare meglio il vallone di salita e per scaldarsi bene, da evitare nei we di luglio e agosto a causa della frequentazione di auto fino al park di Dondena.

descrizione itinerario:
Da Champorcher, con dolci pendenze, si sale su asfalto a Grand Mont Blanc. Si continua a seguire la strada asfaltata prima e la sterrata poi fino a giungere al parcheggio di Dondena, scendere verso sinistra verso il rifugio Dondena ben visibile e raggiungerlo seguendo la sterrata che presenta brevi ma ripidi strappi, una volta raggiunto quest'ultimo proseguire per la strada dietro il rifugio stesso (la strada di fronte allo stesso conduce ad un alpeggio).
Il primo tratto scorre via bene, poi si susseguono alcuni tratti ripidi e smossi ai limiti della ciclabilità ad altri di trasferimento fino a raggiungere il Rifugio Miserin e l'omonimo lago, la salita fino a Dondena può considerarsi MC, da Dondena fino al lago MC+.
Per la discesa, ci si dirige verso la chiesetta di fronte al rifugio e, costeggiando brevemente la sponda sinistra del lago, si intercetta il sentiero N°7 , inizialmente il sentiero si presenta come un bel single-track per poi diventare più scavato e tecnico con salti e rocce ferme(BC+/S2) fino a raggiungere il rifugio Dondena.
Dal rifugio Dondena si scende per un po' per la sterrata, poi si vede il sentiero a destra della alta via 2, si segue fino alle case in zona Creton e da lì si scende a destra per la mulattiera 5d, la cartina l' escursionista è molto precisa.
In alternativa si può ripercorrere il tragitto fatto all'andata ma, essendo tutto su sterrato e/o asfalto, risulterebbe meno godibile e gratificante