Croci (Cima) e Cima Carnera Traversata Gabbio - Pedemonte

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1080
quota vetta/quota massima (m): 2741
dislivello salita totale (m): 1900

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 30/11/14

località partenza: Gabbio (Riva Valdobbia , VC )

cartografia: Kompass 88 MonteRosa

accesso:
Varallo Sesia- Balmuccia -Scopa -Mollia- Riva Valdobbia (loc. Gabbio) Ampio parcheggio area Camping

note tecniche:
Oltre la Mezzana la cresta diventa più affilata e complessa; alcuni difficili passaggi si evitano aggirandoli per la maggiore sul versante della Val Nonai.

descrizione itinerario:
Gabbio (mt 1080)-Alpe Casarolo (mt 1146)-Casere di Sopra (mt 1794)-Finestrolo di Pian di Rose (mt 2300)-Cima delle Croci (mt 2500)-Finestrolo di Pian di Rose-La Mezzana (mt 2611)-Cima Carnera (mt 2741)- Alpe Campo (mt 1923)-Pedemonte (mt 1271)-Alagna Valsesia-Gabbio

Attraversato il Sesia, costeggiarlo fino alla deviazione segnalata per Alpe Casarolo (it. 38), quindi seguire l'evidente sentiero sino al suo termine poco oltre l'Alpeggio Casere di Sopra.
Restando sempre sul fianco destro della valletta, raggiungere la Bocchetta del Finestrolo di Pian di Rose, incassato valico di interesse esclusivamente escursionistico, tra la Cima delle Croci e la Mezzana (3h).
Seguendo la cresta a destra SE in circa 1/2 ora si arriva alla Cima delle Croci, notevole punto panoramico su Valsesia e Val Sermenza.
Tornati al Finestrolo di p. di r. continuare a seguire la cresta, inizialmente facile, salendo in progressione alla Mezzana, alla spalla e in fine alla Cima Carnera.
Un piccolo ometto di rocce segnala questa cima, a torto, poco frequentata.
Ritornati alla spalla, limite cresta spartiacque Val Grande (Sesia)-Val Nonai (Sermenza), abbassarsi un centinaio di metri sul versante E (Nonai) portandosi all'evidente intaglio che consente di accedere agli alti pascoli a N della Cima Carnera.
Senza abbassarsi troppo (giavine), costeggiare le balze a destra e raggiungere il sentiero-mulattiera proveniente dalla Bocchetta di Moanda.
Seguendo questo sentiero si scende tranquillamente fino al fondovalle in località Pedemonte (Alagna).
Da Alagna si può tornare alla Loc. Gabbio restando sempre sul sentiero carrareccia situato sulla sx or.