Ubac (Nodo dell') Traversata sud-nord

difficoltà: AD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1480
quota vetta (m): 2994
dislivello complessivo (m): 1950

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Enzo51
ultima revisione: 10/10/14

località partenza: Pian della Regina (Pietraporzio , CN )

punti appoggio: Rif.Zanotti

cartografia: IGC Scala 1:25:000 Valle Stura Vinadio Argentera n.112

bibliografia: Guida dei Monti d'Italia TCI-CAI Alpi Marittime vol.II

accesso:
Da Cuneo risalire la Valle Stura fino a Pietraporzio, entrare in paese e prendere oltre il ponte sulla stura la strada sulla dx che con 2km di strada stretta ma asfaltata porta al Pian della Regina q.1480m dove si parcheggia.

note tecniche:
Un concatenamento di cime che obbligano a stare sul filo di una cresta, roccia di solito sempre solida se ci si attiene quanto piu' possibile a rimanere sul filo. Puo' capitare di trovare tratti dove la cresta si presenta aerea ed affilata ma sempre ricca di prese e appoggi e i passaggi non vanno mai in genere oltre il III IV grado.

descrizione itinerario:
Dal Pian della Regina su sterrato risalire il vallone del Piz rimontando tutto il vallone sup. del Piz su ottimo sentiero pietroso nell'ultimo tratto prima del Col Tenibres, raggiungibile in ca 4 ore dal parcheggio.
Lo sterrato si lascia all'altezza del Gias del Piz q.2042m per prendere il sentiero sulla dx al Col Tenibres pocanzi citato, che con ampi tornanti consente di guadagnare il vallone superiore con lago Mongioie sulla sx salendo e una casermetta poco piu' avanti.
La traversata di cresta che include la salita di 5 cime edi poco inferiori ai 3000m con andamento sud-ovest nord-est comincia dal Col Tenibres. La prima si raggiunge facilmente camminando sul filo, e' la piu' alta di tutte Q.2994m e porta il nome di Testa Rossa.
Una forcella col nome di S.Stefano la separa dalla seconda cima col nome di Bec dal Vir la cui salita comporta un passo di IV° (Ch.) diversi tratti di III° salendo di poco a dx del filo.
Per la cima Burnat terza della serie una volta discesi facilmente alla forcella del Vir, la sua risalita comporta il superamento di un tratto verticale passo di IV- (protezione veloce possibile chiodo per sicurezza posto piu' in alto) poi su terreno meno ripido e ben appigliato in breve in vetta.
Facendo un po d'attenzione su cresta aerea ma ben articolata si scende all'ampia forcella detta passo del Piz il valico piu' basso e piu' comodo tra tutti quelli che si toccano in fase di traversata.
E' ora la volta della Rocca Brosse' la cima di un certo rilievo attorno alla quale si concentra il maggior interesse nell'ottica di traversata di piu' cime di modesta importanza. La sua risalita dal passo non comporta passi oltre il IV° se ci si attiene al filo di cresta, piu' facile se si sale a dx di esso.
Si tocca una prima punta con un paio di saliscendi e altrettanti traversi esposti si giunge sulla seconda. Delicata ma non difficile la discesa al colletto Bertrand porta d'accesso alla quinta e ultima cima della traversata. L'accesso al colletto comporta cmq una calata di 15m lato francese (lasciato cordino per calata in doppia su spuntone in posto).
La cima Bertrand bifida al pari della precedente è salibile senza difficolta' per rocce rotte e canalini. Occorre ora raggiungere la forcella dell'Ubac che si guadagna scendendo a dx del filo su cenge erbose e placche appoggiate badando di fare attenzione nell'ultimo tratto piu' ripido prima della forcella.
Di qui inizia la discesa a traversata ormai terminata, per il canalone detritico con pendenza sostenuta a riprendere il sentiero di salita (4 ore l'avvicinamento, 6 le ore di traversata riducibili a 4 se la cordata e' di due, 3 ore la discesa Totale 13 ore tutto compreso.)

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Ubac (Nodo dell') Traversata sud-nord - (0 km)
Tenibres (Monte) e Ischiator (Becco Alto d') traversata per Rocca Rossa e Cima della Montagnetta - (0.4 km)
Vir (Bec dal) da Pian della Regina - (0.5 km)
Brossé (Rocca) Via Normale, cresta SO e versante SE - (0.5 km)
Schiantalà (Punte di) traversata Sud-Nord - (0.5 km)
Rossa (Rocca) Canale Nord di DX dal vallone del Piz - (0.5 km)
Ischiator (Becco Alto dell') Canale Nord - (0.6 km)
Rossa (Rocca) da Pian della Regina per il versante Est - (0.6 km)
Burnat (Cima) dal Passo del Piz per la Cresta NE - (0.6 km)
Vallone (Testa del) da Pian della Regina per Vallone del Piz e Forcella Gallean Nord - (0.6 km)
Tenibres (Monte) Canali Nord - (0.6 km)
Zanotti (Punta) Parete Nord-Est - Sogno d'Estate - (0.6 km)
Zanotti (Punta) cresta Nord-Ovest- via Giusy - (0.6 km)
Rossa (Rocca) Canale Nord di SX dal vallone del Piz - (0.6 km)
Schiantalà (Punta di, Cima Nord) da Pian della Regina - (0.7 km)
Vens (Cima Sud di) da Prati del Vallone - (1.1 km)
Bersaio (Monte) Canalone san Giuliano - (1.1 km)
Ubac (Testa dell') Forcella Gallean - (1.9 km)
Las Blancias (Cima) canale ESE - (1.9 km)
Lausa (Cima della) - Testa dell'Ubac Traversata da Prati del Vallone - (1.9 km)
Vens (Cime di) Cima Las Blancias - Monte del Vallonetto - Cime di Vens - traversata nord-sud - (2 km)
Barricate Via dello sperone Alessia - (2 km)
Meja (Rocca La) Via Normale da Moriglione - (2.7 km)
Clai Superieur dai Prati del Vallone - (3 km)
Scolettas (Becco Nord di) Cresta Sud - (3.7 km)