Vallandro (Rifugio) da Carbonin

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1451
quota vetta/quota massima (m): 2040
dislivello salita totale (m): 589

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: ANDREALP
ultima revisione: 13/09/14

località partenza: frazione Carbonin (Dobbiaco) (Dobbiaco , BZ )

cartografia: Carta Tabacco n.31 Dolomiti di Braies

accesso:
Da Cortina in direzione Val di Landro si percorre la strada statale 51 d'Alemagna. Prima della confluenza con la Val di Landro, in località Carbonin, si individua la strada carrareccia che sale sulla sinistra (m. 1451), nelle cui vicinanze si può parcheggiare.

descrizione itinerario:
Si parte seguendo il bel sentiero sulle pendici occidentali dello Strudelkopf camminando all'interno di un bosco con pendenza sempre costante e moderata, compiendo larghi tornanti.
Guadagnando quota si esce dal bosco e lo sguardo può spaziare a sud sul gruppo del Cristallino.
Si riguadagna definitivamente la strada e in ambiente ora completamente aperto si avanza verso i bellissimi pianori di Prato Piazza sui quali si impone la mole della Croda Rossa d'Ampezzo.
Di qui si raggiunto lo spiazzo del forte Vallandro, postazione austriaca della Grande Guerra, di fronte al quale si trova il Rifugio Vallandro (m. 2040). Magnifica vista sulla Croda Rossa, il Cristallo, il Picco di Vallandro e la vasta piana di Prato Piazza.