Bianca (Rocca) Sciabola nella roccia

difficoltà: 7a+ / 6a+ obbl / A1
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 650
sviluppo arrampicata (m): 40
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura

contributors: popeantonio
ultima revisione: 24/12/13

località partenza: Campambiardo (Caprie, TO) (Caprie , TO )

bibliografia: Diego Cordola, Arrampicare a Caprie, Libreria La Montagna ed., Torino, 1993

descrizione itinerario:
Accesso:
Da Caprie salire in direzione di Campambiardo-Celle; raggiunta la frazione di Campambiardo, 5 km da Caprie, parcheggiare sulla strada in corrispondenza delle prime abitazioni. Seguire sulla destra un sentiero pianeggiante che delimitato da due muretti a secco attraversa alcune coltivazioni; al primo ed al secondo bivio proseguire diritti (sud), poi il sentiero piega a destra (ovest) calando leggermente nel bosco di castagni, per poi riprendere più o meno pianeggiante. Ad un certo punto svoltare a sinistra attraversando un muretto a secco ed un piccolo prato; subito a destra ( sud) il sentiero diventa nuovamente evidente, seguirlo passando in alcuni tratti a mezzacosta, dopo di che con un paio di brevi saliscendi piegare a sinistra (est) ed attraversare una placca di roccia fino a giungere sulla sommità: a sinistra vi è l’ uscita della via Ferrata di Caprie, a destra la cima della Rocca Bianca (20 min. dall’ auto; segni blu ed ometti lungo il percorso).
Portarsi a destra (ovest) sotto il promontorio più alto, aggirarlo e scendere subito a sinistra per una placca poco ripida sotto il grande tetto; reperire la calata sulla cengia sottostante verso destra, al di sotto di una lama staccata.
Con una calata in doppia (40 metri)si raggiunge la partenza della via.

altre annotazioni:
Prima salita G.C. Grassi e M. Pettigiani il 5/12/1985. Difficoltà ED (IV, V, VIIa/b, VIc, VIb, V+).
Richiodata recentemente (F. Rebola?)
La via originariamente prevedeva una prima lunghezza sottostante di IV-V, non richiodata.