Stelle (Becco delle) o Bec dj Steje o Strie da Chiara

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 900
quota vetta/quota massima (m): 2544
dislivello salita totale (m): 1900

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: francoc59 Blin1950
ultima revisione: 07/11/13

località partenza: Chiara (Traversella , TO )

cartografia: MU ed 03 carta della Valchiusella

bibliografia: Valchiusella a piedi di Matteo Antonicelli

note tecniche:
Sulla carta IGM è nominato Bec delle Strie(Becco delle Steghe).
Gita dove servono allenamento, determinazione e predisposizione al fuori sentiero. Buon sentiero fino all'alpe della Miassa, poi diventa meno marcato e a tratti quasi inesistente per poi sparire a monte dell'alpe Tonfrà.
Dall'alpe Solanger della Finestra alla vetta c'è una esile traccia però continua. Itinerario da percorrere solo con buone condizioni meteo in assenza di nebbia.

descrizione itinerario:
Lasciata l'auto al ponte di Rio Chiara, percorrere poche decine di metri su provinciale, poi salire a destra (cabina Enel in alto) la stradina asfaltata che conduce a Chiara, superato l'abitato si sale su ripida mulattiera a scalini fino ad incontrare il sentiero della "transumanza".
Svoltare a sinistra, attraversare il Rio Cappia e salire all'omonina frazione, superare a monte la chiesetta, continuare a salire incontrando il sentiero GTA proveniente da Fondo, continuare a salire ai Piani di Cappia.
Al secondo gruppo di case, dopo il pilone votivo, vi è un bivio; prendere il sentiero di sinistra che con un lungo traverso a saliscendi si addentra nel vallone del Col Finestra fino ad attraversare il rio principale e risalire sul lato opposto, nel primo tratto parallelo al torrente, per prati. La pendenza va aumentando e con diverse giravolte si arriva vicino al cucuzzolo del Bric della Miassa e pochi metri più in alta dell'Alpe della Miassa m. 1839.
Il sentiero devia a destra con percorso quasi pianeggiante, inizialmente, poi inizia a salire, si attraversa un piccolo rio, si prosegue per prato su lato opposto giungendo all'Alpe Tonfrà m. 1982.
Continuare a destra poi dopo alcune giravolte e il sentiero si perde nei pendii di erba olina e con esso anche i segni bianco-rossi. A destra c'è un prato poco pendente, lo si attraversa fino a giungere ad un piccolo rio alzarsi con percorso libero su pendii più ripidi di erba olina fino ad arrivare in vista delle baite Solanger della Finestra 2225m, deviare a destra e raggiungerle.
Dall'alpe si segue un'esile traccia di sentiero in direzione nord ovest in lieve salita fino ai 2280m poi si svolta a dx e si segue una buona traccia che in un traverso in salita raggiunge la cresta sui 2430m.Da qui a sx si segue sottocresta una traccia delle capre che tagliando esposti pendii porta in non molto tempo a toccare la vetta del Bec dj Strie 2544m.