Val Veny (Anello) per Col Checrouit, Combal, C.Pyramides Calcaires, C.Seigne, C.Chavannes, Mont Fortin

tipo corsa: salita e discesa
esposizione preval. in salita: Varie
quota partenza (m): 1700
quota vetta/quota massima (m): 2755
dislivello totale (m): 2000

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: domemax
ultima revisione: 29/08/13

località partenza: Cai Uget (Courmayeur , AO )

punti appoggio: Cai Uget, Maison Vieille, Rifugio Elisabetta

accesso:
Da Courmayeur seguire per la Val Veny, e 500 m dopo Notre Dame de la Guerison prendere a sinistra la strada che raggiunge il Cai -UGET Monte Bianco

note tecniche:
Stupendo tour della Val Veny , sentieri battuti e meno, sempre però ben segnalati.
Gps km 34.6 D+ mt 2000 circa

descrizione itinerario:
Dal rifugio seguire le indicazioni e salire a Maison Vieille - Col Checrouit , ivi giunti svoltare a destra in direzione lago Checrouit, Arp Vieille, lago Combal.
Raggiunto il fondovallo presso il lago del Combal proseguire verso il rifugio Elisabetta per la strada sterrata di fondo valle.
Al rifugio prendere il sentiero poco frequentato per il col des Pyramides, ben segnalato ma poco battuto.
Giunti al colle scendere sul versante opposto, a quota mt 2350 circa abbandonare il sentiero in direzione dell tracciato del TMB verso il Col de la Seigne.
Raggiuntolo per tracce poco percorse ma ben visibili raggiungere il Colle di Chavannes.
Dal qui si passa ul versante verso la Thuile e si segue il sentiero verso il Mont Fortin che, con balconata panoramica sul Monte Bianco attraversa una serie di bacini lacustri giocando col filo di cresta.
Proseguire fino al col de Youla, da cui si discende in Val Veny con un ripidissimo sentiero che va ad incrociare nelle prossimità dell'Arp Vielle il sentiero che si é fatto all' andata, col quale si ritorna al punto di partenza .