Padente (bacu) da Baunei

difficoltà: v3 / a1 / II   [scala difficoltà]
quota partenza (m): 260
lunghezza (km): 1

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: blopum
ultima revisione: 16/01/13

località partenza: qt.268 strada x cala sisine (wp 05.55.870-44.42.975) (Dorgali , NU )

punti appoggio: ristorante il golgo

cartografia: IGM 5171

bibliografia: torrentismo in sardegna c.conca ed. segnavia

note tecniche:
Bella variante del’itinerario descritto dalla guida di Conca, a cui rimando per l’accesso strdale,la discesa dalla grotta in poi, in comune e il ritorno.
Seguire il bordo del canyon aggirandolo verso Est fino a raggiungere la grande parete verticale sul mare (ometti), scendere svoltando verso Nord per raggiungere la prima calata (cordoni) posta su un torrione da cui si può ammirare il golfo di Orosei. 45’
Bacu padente si puo’ definire un trekking verticale asciutto, spettacolare itinerario con vista mare che si articola tra calate verticali a strapiombo da gestire con cura, attenzione alle scariche di sassi! Un passaggio in grotta con due facile disarrampicate e una verticale finale mozzafiato sul mare. Una discesa dalle sensazioni forti, tipiche del “selvaggio blu”, che si incrocia all’uscita della grotta.
Portare illuminazione x la grotta.Max calata 40m.Corde 2x50

descrizione itinerario:
Arrivati sul mare si possono visitare le grotte affacciate sul mare, possibili tuffi, più la grotta del fico aperta in periodo turistico.