Vetta d'Italia da Casere per il Rifugio Tridentina

sentiero tipo,n°,segnavia: nr 11- 12-13-15
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1550
quota vetta/quota massima (m): 2912
dislivello salita totale (m): 2400

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: lancillotto
ultima revisione: 10/09/12

località partenza: Casere (Valle Aurina , BZ )

punti appoggio: rif. Tridentina - Giogo Lungo

cartografia: Carta Tabacco nr 035 - Valle Aurina

note tecniche:
1° g.:
Casere,Valle Rossa, Rif. Giogolungo, Valle del Vento, rif. Tridentina. Dislivello in salita di circa mt 1800 e notevole spostamento

2° g.: rif. Tridentina, Vetta d'Italia, Lausizter Weg, Casere. Dislivello in salita totale di circa 600 mt, in discesa circa mt 1400

descrizione itinerario:
Da Casere, ultima frazione della Valle Aurina (grande parcheggio a pagamento) seguire il segnavia 11 per la Rottal fino all'omonima malga (punto di ristoro con prodotti della malga).
Continuare la salita dominati dal Pizzo Rosso di Predoi fino al rif. Giogolungo mt 2590 (ore 3 circa).
Discesa per la bella Valle del Vento fino a raggiungere la stradetta proveniente da Casere. Percorrerla fino a malga Kehrer (punto di ristoro). Ora il sentiero si alza velocemente fino alla malga Lahner e continua in salita ripida ma costante fino al rif. Tridentina di fronte la Picco dei 3 Signori.
Dal rifugio seguire le indicazioni per l'Alta Via Lausizter, sentiero molto panoramico sulla Valle Aurina con qualche punto attrezzato facile (attenzione in caso di neve o ghiaccio).
Dopo circa ore 1 si trova il bivio per la Vetta d'Italia mt 2912, cima di confine con l'Austria che si raggiunge in circa 45' con sentiero in parte esposto. Ritornati al bivio si continua per l'alta via fino al rif. Vetta d'Italia della Guardia di Finanza (chiuso).
Proseguire a lungo in costa con vari saliscendi fino a trovare le indicazioni per Casere.
Discesa fino alla Starkalm e per bel bosco di cirmoli fino a Casere.