San Matteo (Punta) Via Normale dall'Albergo dei Forni per il Rifugio Branca

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 2178
quota vetta (m): 3678
dislivello complessivo (m): 1500

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: giuliano
ultima revisione: 25/06/12

località partenza: Albergo dei Forni (Valfurva , SO )

punti appoggio: Rifugio Branca; bivacco Meneghello

accesso:
Da Santa Caterina Valfurva, percorrere fino al termine la strada che porta all'Albergo dei Forni e lasciare l'auto negli ampi parcheggi.

note tecniche:
Vengono descritti due itinerari, uno più semplice ma più lungo e uno più diretto.

descrizione itinerario:
Da qui raggiungere su stradina il rifugio Branca (m.2495) in circa 45'. Dal rifugio scendere al laghetto sottostante e seguire il sentiero glaciologico per poi abbandonarlo quando traversa a destra proseguendo su una traccia che raggiunge la fronte del ghiacciaio dei Foni, in una zona dove questo è quasi coperto dei detriti (attenzione comunque ai numerosi crepacci) a questo punto due possibilità
A) si procede in direzione della parete nord della Punta Cadini (in pratica stando a sinistra sul ghiacciaio) su pendenze moderate con solo un breve pendio un po' più ripido. Passati alla base della parete, si procede diritti in direzione dell'evidente Colle degli Orsi. Sulla destra, posto su alcune roccette, si trova il Bivacco Meneghello. Si prosegue sulla crestina alle spalle della costruzione, che dapprima alterna tratti nevosi a altri di roccette, per poi diventare completamente nevosa. Si lascia sulla sinistra il Monte Giumella e si prosegue in direzione della piramide finale del San Matteo, la cui cima si raggiunge risalendo l'ultima rampa finale (5/6 ore dal Branca).
B) si aggira sulla sinistra l'evidente quota 3260 per poi risalire il pendio verso destra e raggiungere una crestina sovrastante. Si prosegue risalendo i pendii che raggiungono verso i 3400 una ripida parete percorsa spesso da crepacci trasversali. Superatala, si sale su pendenze moderate ricongiungendosi infine con l'itinerario A (4/5 ore dal Branca).