Sache (Dome de la) Traversata

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 2370
quota vetta/quota massima (m): 3601

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: carlo
ultima revisione: 18/02/10

località partenza: Nantcroix (Peisey-Nancroix , 73 )

punti appoggio: Refuge Pourri

cartografia: IGN 3532

bibliografia: Montagne Magazine

note tecniche:
Questa cima viene normalmente salita dal rif. Turia o dal rif. de la Martine. La nostra traversata partendo dal rif. Pourri è raramente effettuata e ed è un percorso rude ed impegnativo con un avvicinamento che le guide francesi definiscono "rebarbatif".
I tratti problematici sono il lungo traverso in discesa da fare di notte su lingue di neve, pietraie e prati ripidi per accedere al vallone di Platiere; il superamento di una breve seraccata al centro del vallone; il pendio a 45° sotto il colle; ed infine l'aerea cresta finale non banale da fare in cordata anche per il rischio rappresentato dalle enormi cornici.
Calcolare almeno 7-8 ore dal rifugio alla cima.
La discesa è in genere molto tracciata, su un ghiacciao bellissimo.

descrizione itinerario:
Questa cima viene normalmente salita dal rif. Turia o dal rif. de la Martine. La traversata partendo dal rif. Pourri è raramente effettuata e ed è un percorso rude ed impegnativo con un avvicinamento che le guide francesi definiscono "rebarbatif".
I tratti problematici sono il lungo traverso in discesa da fare di notte su lingue di neve, pietraie e prati ripidi per accedere al vallone di Platiere; il superamento di una breve seraccata al centro del vallone; il pendio a 45° sotto il colle; ed infine l'aerea cresta finale non banale da fare in cordata anche per il rischio rappresentato dalle enormi cornici.
Calcolare almeno 7-8 ore dal rifugio alla cima.
La discesa è in genere molto tracciata, su un ghiacciaio bellissimo.