Brento (Monte) Via del Boomerang

L'itinerario

difficoltà: 5c / 5b obbl
esposizione arrampicata: Est
quota base arrampicata (m): 500
sviluppo arrampicata (m): 1000

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: brozio
ultima revisione: 18/03/12

località partenza: San Giovanni (Dro , TN )

note tecniche:
Bellissima via classica...una delle grandi vie della valle del Sarca.
Difficoltà mai estreme che massimo offrono passaggi di sesto grado ma richiede una buona esperienza alpinistica.La via è la prima aperta sulle grande placche del brento e segue una linea logica e debole della parete!
Via da non sottovalutare!

descrizione itinerario:
Avvicinamento:Da Arco di trento si seguono le indicazioni per l’ospedale,lo si passa e si prosegue fino al alle indicazioni a destra per Padaro e S.Giovanni.Si posteggia al Cartello di S.Giavonni e si imbocca una strada sterrata a destra e si segue il sentiero(cartelli) per Dro.Si Raggiunge una strada forestale in discesa e si seguono i bolli rossi fino ad un evidente curva a destra,A sinistra si stacca un traccia(ometto e freccia rossa) che scende in canale ripido fino ai Ghiaioni alla base della parete.Si costeggiano fino all’attacco della via.Evidente scritta azzura con nome della via.Circa 50min un ora da S.Giovanni.
Relazione:
1°tiro:50m Dritti sopra la sosta lungo lo speronino fino a traversare a sinistra su una terrazza IV- e III sosta a chiodi
2°tiro:55m sopra la sosta e poi in placca leggermente a destra IV+,chiodo,fino a una cengia dove c’era una sosta(chiodo fuoriuscito) stando a destra si prende una bella fessura in placca,2 chiodi,fin sotto un tettino dove si sosta su chiodi.
3°tiro:30m a sinistra sotto il tettino(chiodi alti sopra il bordo del tetto) VI poi in diedro liscio via via più facile fino alla sosta a chiodi.6 chiodi in tutto lungo il tiro
4°tiro:45m a destra sulla cengia poi dritti per placchette IV e poi verso destra fino a una sosta su due fix di una via moderna.Tiro facile ma poco proteggibile,un alberello e un friends
5°tiro:30m dritti al fix sopra la sosta poi lungo la bella fessura V+ dove si vede un chiod con cordino fino a sosta su chiodi
6°tiro:40m dritti al chiodo con cordino poi si traversa a destra si sale per una decina di metri IV+/V- poi si torna a sinistra fino ad un altro chiodo(non difficile ma poco proteggibile) e per rocce più verticali ad una sosta a chiodi sotto uno strapiombino.
7°tiro:40m si sale il diedro sopra la sosta su roccia delicata V+ poi si esce a sinistra e più facilmente V- fino alla sosta su chiodi
8°tiro:40m leggermente a destra della sosta lungo una placchetta V e poi sempre in traverso verso destra fino ad aggirare uno spigolino V- (visibile chiodo con cordino sullo spigolo già dalla sosta) poi dritti per placchetta fino alla sosta su chiodi.3 chiodi in tutto lungo il tiro
9°tiro:20m dritti lungo la placca molto tecnica VI poi leggermente a destra alla sosta su chiodi in una nicchia.5 chiodi in tutto lungo il tiro
10°tiro:35m a sinistra della sosta su rocce rocce rotte e delicate V+ poi V,un chiodo a un po’ nascosto dopo dieci metri dalla sosta e uno un uscita sulla placca più solida,poi a destra fino alla terrazza dove si sosta su chiodi
11°tiro:40m a destra della sosta su cengia,poi si supera un muretto un po’ marcio di qualche metro IV+ poi dritti lungo una bellissima rigola in placca V+,3 chiodi, fino alla sosta su albero
12°tiro:50m a destra per rampa erbosa III fino alla sosta su albero
13°tiro:50m breve placchettina di IV-,chiodo,poi rampa erbosa a destra III fino alal sosta su albero
14°tiro:45m sopra la sosta fra le due piante poi lungo la belal placca anche se un po’ erbosa V- poi IV+ fino alla sosta su albero
15°trio:50m su tracce di sentiero facilmente nel bosco prima a destra poi verso sinista sosta su pianta
16°tiro:40m traverso a sinistra III/IV- due chiodi su roccia delicata e un po’ erbosa fino alla sosta su chiodi
17°tiro:40m ancora traverso a sinistra un po’ più impegnativo IV+ e roccia sempre delicata e erbosa fino alla sosta a chiodi.3 chiodi lungo il tiro
18°tiro:30m dritti sopra la sosta poi traverso(freccia blu) a destra per placche e diedrini VI-/V+ fino alal sosta a chiodi.9 chiodi lungo il tiro
19°tiro:40m per la placchetta sopra la sosta poi in traverso sotto un tettino a destra fin dove finisce VI-,si rimonta in placca V+,a sinistra e poi a destra fino ad alberello e poi ancora destra in un caminetto IV+,fino al terrazzino di sosta su chiodi.4 chiodi,un cordino su albero e una clessidra lungo il tiro
20°tiro:30m 5m a destra e si entra in camino friabile V-/IV+ un chiodo e si esce alla fine a sinistra fino a sostare su albero presso una nicchia di roccia con libro di via
21°tiro:50m a sinistra facilmente per 10m cordino su piantina, poi un canaletto erboso e ancora a sinstar su rocce sotto uno strapiombo III+,clessidra con cordino fino al bosco sommitale dove si sosta su pianta.

Discesa:si segue la traccia con bolli rossi,prima in salita verso una grossa torre grigia,poi in traverso fino ad una strada forestale che seguita in discesa riporta a S.Giovanni.40min circa