Gran Motte (La) da Bellecombe per il Refuge de la Leissè e il dersante Est

difficoltà: F+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 2307
quota vetta (m): 3653
dislivello complessivo (m): 1346

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Enzo51
ultima revisione: 30/01/12

località partenza: Bellecombe (Termignon , 73 )

punti appoggio: Refuge de la Leisse'

cartografia: Vanoise 1:50.000 Didier Richard

note tecniche:
La salita alla Gran Motte, offre lo spunto per una visita approfondita ne cuore del Parco Nazionale della Vanoise.Non comporta alcuna difficolta',se non nel finale dove si richiede il superamento di un breve ma ripido pendio(45°) che termina con un esile crestina nevosa prima della vetta.

descrizione itinerario:
Da Bellecombe(ampio spazio di parcheggio) si procede su sent. in piano verso nord in direzione del plan du Lac.(rifugio). All'altezza della Cappella di S.Barthelemy; lasciata la diramazione per il rifugio de la Femma sulla dx: si inizia a scendere sin sull'alveo del torrente della Rocheure, che si oltrepassa su un ponte, e si prosegue sempre su buon sent. in direzione del Ref. D'Entre Deux Eaux. Procedere sempre su buon sent., sino al bivio per il col de la Vanoise e il refuge Felix Faure ,che si lascia a sx.Proseguire invece diritto con l'alta via GR55 fino al refuge de la Leisse' (ore 3).2°g. Dal rifugio sempre con il GR55 proseguire in direzione nord.est, attraversando poco dopo il Plan de Nettes . Ci si porta cosi al lago de Nettes; da dove si piega a ovest per risalire un pendio detritico fino a lambire le sponde del glacier de la Gran Motte(per buona parte occupato dagli impianti di risalita di Tignes), che si risale(qualche crepaccio facilmente evitabile)sul bordo delle piste fin sotto il ripido pendio finale che si supera direttamente fino all'esile crestina finale a pochi passi dalla vetta.(ore 4).