Bussaia (Monte) da Roaschia, anello per i monti Testas, Servatun, Punta dell'Aiera

difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 822
quota vetta/quota massima (m): 2451
dislivello salita totale (m): 1650

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: malbi
ultima revisione: 28/05/11

località partenza: Roaschia (Roaschia , CN )

cartografia: IGC 1:25000 N°113 - IGC 1:50000 N°8

note tecniche:
Camminata in un luogo alla vista di tutta la pianura, ma selvaggissimo, dimenticato da tutti se non da Camosci, stambecchi e galli forcelli.
Il tratto di cresta che va dal M.Servantun al M.Bussaia e molto aereo su roccia molto instabile. Non ci sono particolari difficoltà, max II ma bisogna prestare particolare attenzione.
Sviluppo Km 23

descrizione itinerario:
Partenza Roaschia direzione Sorgente Dragonera, si prosegue fino al colletto situato sotto il M.Balur seguendo il sentiero e passando per una bellissima faggeta. Arrivati al colle si vede il M.Servatun, raggiungibile facendo il traversone (sentiero in discesa evidente) e proseguendo per cresta dove però non c'è nessuna traccia evidente.
Dalla cima del M.Servatun si prosegue per la P.ta dell'Aiera per cresta/roccette mai difficili ma friabili ed esposto. Da qui si raggiunge facilmente il M.Bussaia. Si prosegue verso il M.Sapè seguendo bolli di vernicie rossa sbiaditi. Si continua a seguire il sentierino per una costa e poi nel bosco sino ai Tetti Goderia. Da qui una strada prima sterrata e poi asfaltata riporta in circa 8.5 km a Roaschia.
Lascio comunque la traccia gps per poter capire meglio il percorso.