Peradzà (Cima di) da Dondena

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 2110
quota vetta/quota massima (m): 3020
dislivello totale (m): 910

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura

contributors: sergioenrico
ultima revisione: 15/05/11

località partenza: Parch. Dondena q.2107 (Champorcher , AO )

punti appoggio: rif. Miserin e Dondena

note tecniche:
Gita con lunghi tratti pianeggianti, da spingere anche in discesa. Da fare a maggio quando la strada è pulita sino a Dondena.

descrizione itinerario:
Da Dondena scendere ad attraversare il ponticello. Dopo il ponticello normalmente si mettono gli sci. Salire gli ampi pendii in direzione del Rascias,arrivati nella zona dei tralicci deviare a destra e con un lungo mezzacosta (si passa appena sotto a dei paravalenghe) ed un valloncello si arriva a metà del lago Miserin. Costeggiare il lago ed il successivo immissario portandosi nel fondo del vallone. Seguire il vallone sul lato sinistro per poi risalire dei bei pendii sulla destra sino alla cresta di confine con la valle di Cogne. Proseguire sulla sinistra per ampi pendii e raggiungere il lungo crestone della cima.