Biela (Pizzo) o Wandfluhhorn per la dorsale W

difficoltà: / 4.1 / E2   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 1220
quota vetta/quota massima (m): 2864
dislivello totale (m): 1644

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 24/03/11

località partenza: Fondovalle (Formazza , VB )

cartografia: Kompass 89 -Domodossola-

bibliografia: CAI-TCI Alpi Lepontine -Sempione-Formazza-Vigezzo

note tecniche:
La frazione di Fondovalle è la prima che si trova subito dopo l'uscita dalla nuova galleria a spirale "Le Casse".
L'auto conviene lasciarla nel parcheggio vicino al Camping, perchè oltre il ponte i pochi posti che ci sono risultano per la maggiore privati.

descrizione itinerario:
Oltrepassato il ponte e le poche case di Fondovalle, attraversare il piano e dirigersi verso la prima valletta, dove sulla sinistra parte la ripida mulattiera (segnali) che consente, in un’ora circa, di superare il bosco di larici per raggiungere i vasti pascoli della conca di Stavello (mt 1594).
Proseguire ora restando sulla sinistra del torrente fino ai pianori superiori (2100 ca.) dove sulla sinistra è ben visibile il canale (Max 40°) che sale in direzione della dorsale W del Biela.
Superato il canale e la successiva, breve ma ripida, fascia rocciosa di collegamento si arriva ai piedi della pala finale che presenta 300mt conclusivi con pendenza in progressivo aumento (45° ultimi 50mt).

In questo itinerario le difficoltà (300mt ca.) non sono continue ma si suddividono abbastanza equamente tra l'uscita del canale con la successiva fascia rocciosa di collegamento e l'ultima parte della pala finale.