Mongioia o Bric de Rubren Parete SO

tipo itinerario: parete
difficoltà: 4.1 :: E2 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1800
quota vetta/quota massima (m): 3340
dislivello totale (m): 1540

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: mariomonaco
ultima revisione: 17/11/10

località partenza: Rifugio Melezè (Bellino , Cn )

punti appoggio: Rifugio Melezè 0175 95338 - 346 6079802 - Bivacco Boerio 3089 m

note tecniche:
Panoramica spaziale, dalle Marittime al Monviso, dal Monte Bianco agli Ecrins e bella discesa con dislivello 500 m. sul Vallon de Rubren, lato francese Ubaye – Maljasset. Il bivacco Boerio 3089 m. è un capolavoro architettonico a forma ottagonale, sferzato dai freddi venti provenienti da ovest : già a novembre una tanica d’acqua sul tavolo era un blocco di ghiaccio.

descrizione itinerario:
Itinerario:
dal Rifugio Melezè si raggiunge S.Anna di Bellino, e poi risalito un dosso si entra nel vallone di Rui, percorrendolo fino al termine, per poi seguire un canale a sinistra fino al Bivacco Boerio.
Dal bivacco costeggiare il laghetto e salire in vetta lungo la dorsale sud. Dalla vetta scendere alcuni metri lato ovest sino al punto in cui esso si divide in due sezioni : nord-ovest (più corta) e sud-ovest (la nostra), per la quale seguire gli scivoli nevosi sin nella parte bassa dove alcune strettoie , ripide ma sempre comode e sciabili, permettono di accedere al pianoro quota 2800 m. Per chi non continuasse su Maljasset, "ripellare" e salire al passo Mongioia 3075 m. nei pressi del bivacco per ritornare alla Varaita di Rui su Bellino.


Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale