Lose Bianche (Monte) da Lillianes, anello per Bec Fourà e Chateroux

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 651
quota vetta/quota massima (m): 2435
dislivello salita totale (m): 1500

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura
altri : 20% di copertura

contributors: JOY
ultima revisione: 30/10/10

località partenza: Lillianes (Lillianes , AO )

cartografia: Carta della Dora Baltea Canavesana - MU edizioni- 1/20.000

note tecniche:
Itinerario lungo, ma a tratti molto bello. Ci sono pezzi dove la mulattiera impenna in maniera assurda! Si fanno tantissimi metri di dislivello in pochissimo tempo. Da quota 1650 in su fastidiosi arbusti, ma comunque sentiero sempre segnalato fino all'incrocio col Bec Foura'.

descrizione itinerario:
Da Lillianes seguire sentiero 4 che attraversa diverse frazioni e arriva al termine della rotabile asfaltata, dove in alternativa si puo' da qui partire (1090 m). Seguire la bellissima quanto ripidissima mulattiera che in un niente porta a varie borgate. Dopo quota 1650 fastidiosi arbusti ostruiscono il sentiero, comunque segnalato, ed a quota 1850 si scollina, per traversare a mezzacosta e arrivare alle case Le Vasey.
Da qui su dorsale fino in cima, magari tenendosi a sx per rimontare la dorsale sud. Per pietrami tenersi in quota ed arrivare al colle Prial con croce.
In discesa per itinerario sentiero 1 fino ad imboccare la sterrata che qui termina, seguirela in discesa, arrivare alla cappella del Kiri, poi a Chateroux.
Attraversare la borgata, girare a sx per circa 50 mt di dislivello, poi imboccare a dx in corrispondenza di una fontana, in modo da prendere a mezzacosta un sentiero, purtroppo franato a circa 3/4 (forse vi e' il divieto, d'altronde se si sbaglia ti trovano a Lillianes...), e raggiungere Belechuz e il punto di arrivo della rotabile presa in partenza.
Allego traccia GPS ma occhio al traverso con frana!