Raty (Bec) Aspettando Danilo

L'itinerario

difficoltà: 6b / 6b obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 2100
sviluppo arrampicata (m): 280
dislivello avvicinamento (m): 170

copertura rete mobile
wind : 40% di copertura
vodafone : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: obione
ultima revisione: 20/04/10

località partenza: Strada Dondena/bivio alpe Chapy q.1900 (Champorcher , AO )

punti appoggio: Rifugio Dondena

cartografia: ivrea e bassa valle d'aosta

bibliografia: gruppo del mont glacier

accesso:
Seguire la strada asfaltata per Dondena fino al bivio per il lago Raty. E parcheggiare negli slarghi a monte di questa.

Seguire la mulattiera per il lago Raty fino alle baite del Chapy, abbandonandolo poco oltre quando il sentiero ha un tornante verso destra e comincia a salire più ripido, in prossimità del ruscello che scende dal lago. Attravere il corso d'acqua e seguire un sentierino ben segnalato con ometti che attraversa fin nei pressi della partenza della via ‘ex art. 18’. Da questa seguire la parete per un altra trentina di metri.

note tecniche:
- materiali: corde da m. 50
- 11 preparati (possono essere utili stopper e friend piccoli e medi)
- catene di sosta e fix acc. inox mm.10
- discesa in doppie sulla via, oppure continuare gli ultimi 2 tiri di "ex art.18) e scendere a piedi, recuperando il sentiero del lago raty.

descrizione itinerario:
L1: 6b, 42m . parte centrale piccole "reglette" parte finale atletica con superamento dei tetti
L2: 6a+, 40m . bellissima placca verticale
L3: 3, 45m . facile arrampicata a tratti erboso fino ad un diedro molto aperto (3).attenti a dx c'e' artic.18.
L4: 6a, 35m. inizia a dx su uno sperone poi seguire fessure evidenti e un'altro speroncino
L5: 6a, 40 m. superare strapiombo iniziale (atletico) continuare in parete
L6: 6a+, 45 m. parete

altre annotazioni:
Sgubin, Predan e ... Danilo Noro - nel 2009