Brunni (Corno) da Riale

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1720
quota vetta/quota massima (m): 2862
dislivello salita totale (m): 1142

copertura rete mobile
wind : 20% di copertura

contributors: giuliano
ultima revisione: 29/07/09

località partenza: Riale (Formazza , VB )

punti appoggio: Rifugio Maria Luisa

note tecniche:
Attualmente il percorso relazionato costituisce la via normale per il Corno Brunni. Sentieri non sempre evidenti e non segnalati; le difficoltà si limitano comunque alla ricerca del percorso e alla friabilità dell'ultimo tratto.

descrizione itinerario:
A Riale si lascia l'auto nel parcheggio a destra poco prima della caratteristica chiesetta. per sentiero che taglia la strada si raggiunge il rifugio Maria Luisa, situato nei pressi della diga del Lago Toggia.
Per tracce si sale a sinistra su dossi erbosi superando ove possibile il torrente della Valrossa e puntando all'evidente mole tondeggiante del corno Mut.
Si attraversa alla base di questa montagna fino a raggiungere una conca posta tra il Mut e il Brunni dove è situato un piccolo invaso.
Proseguire su buona traccia verso sinistra compiendo un giro attorno alle propaggini meridionali del Corno Brunni per poi puntare verso destra in direzione della conca ove è incastonato il Lago Brunni, spesso gelato fino a stagione avanzata.
Contornare la sponda destra dell'invaso per poi salire a destra in direzione dell'evidente bocchetta del Lago brunni su terreno friabile che richiede un minimo di attenzione.
Da qui su ripido pendio si superano gli ultimi cento metri di dislivello che portano sulla Cima ovest del Corno brunni, punto di massima elevazione di questa montagna (3h 30' circa).
Al ritorno, verso quota 2400 è possibile scendere a sinistra su percorso libero (prati) in direzione della Valrossa, di cui si deve guadare il torrente per portarsi sulla marcata traccia che in breve conduce al rifugio Maria Luisa.