Carrèe (Aiguille) Ravanel-Frendo

difficoltà: TD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota vetta (m): 3716
dislivello complessivo (m): 500

copertura rete mobile
vodafone : 93% di copertura
tim : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Marco77
ultima revisione: 26/04/10

località partenza: Argentiere (Chamonix-Mont-Blanc , 74 )

punti appoggio: Rif. Argentiere o Grand Montets

bibliografia: Neige,glace et mixte

accesso:
Sicuramente la goulotte più accessibile del bacino dalla stazione della funivia dei Grandes Montets (15' in discesa con gli sci).

note tecniche:
Le difficoltà sono concentrate in una lunghezza di corda che può essere più o meno ricoperta di ghiaccio.
Soste abbastanza buone su spuntoni e chiodi. Controllarle bene!

descrizione itinerario:
Risalire il conoide superando la terminale ed immettersi nella goulotte all'inizio quasi interamente su neve per almeno tre lunghezze.
Obliquare poi a sx per reperire una sosta alla base di un bel camino ghiacciato a 65° (in caso di cattive condizioni salire diritti per due tiri - soste discrete in posto) e poi obliquare a sx scendendo brevemente, trovandosi alla fine del camino).
Segue un tratto su neve a 55° fin sotto ad un muro con due goulottes (se queste sono senza ghiaccio aggirare a sx, salire per neve, superare un muretto di 4+ e rientrare nel canale di neve sotto l'ultimo salto).
Per entrambe la sosta finale è a dx dopo un tratto appoggiato si trova l'ultimo salto più o meno ramificato a 75-80° (fessura chiodabile se l'uscita è priva di ghiaccio).
Belli gli ultimi due tiri abbastanza lunghi (circa50-60m)
Dall'ultima sosta mancano ancora circa 150m di neve fino alla brèche.
Calate sull'itinerario originale.