Gilliarey (Oratorio di) da Etirol

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud
quota partenza (m): 1600
quota vetta/quota massima (m): 2174
dislivello totale (m): 574

copertura rete mobile
vodafone : 86% di copertura
tim : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: macchia
ultima revisione: 14/10/10

località partenza: Etirol (Torgnon , AO )

punti appoggio: baite

cartografia: Kompass, Breuil/Cervinia -Zermatt

bibliografia: Martini, Tracce Lievi

accesso:
Attraversato il Comune di Torgnon, in Valtournanche, si raggiunge Mognod e da qui attraverso una strada stretta, ma asfaltata il nucleo di Etirol, dove si lascia l'auto (difficoltà di parcheggio, se ci sono più auto)

descrizione itinerario:
Si superano le baite, seguendo una mulattiera segnata in giallo, e ci si inoltra in una stretta valletta in mezzo agli alberi, salendo abbastanza ripidamente. Dopo circa mezz'ora la valle si apre e si prosegue in una splendida conca avendo di fronte la Punta Tzen e seguendo da vicino un torrentello. Ad un certo punto si raggiunge un bivio che indica, verso destra, Gillarey e che suggerisce la "via diretta" con una ripida salita (sentiero 7). Più opportunamente abbiamo proseguito diritto sino ad incontrare l'alpeggio di Loditor (piste da fondo) da dove è possibile seguire una strada (neve battuta dai fondisti) che prosegue verso destra e porta ad affacciarsi sulla Valtournanche. Qui splendido panorama sui monti circostanti con in vista sua maaestà il Cervino. Dalla strada si raggiunge il visibile Oratorio di Gilliarey, ove si apre il panorama sulla Valle. Ritorno dalla stessa strada o se la neve è dura diretti per il sentiero 7.


Stazione Nivologica (Altre)

Maen - 1310m (5.9 km)