Barricate Passaporto per l'abisso

difficoltà: 7b / 6c obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1400
sviluppo arrampicata (m): 950

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura

contributors: DimensioneVerticale
ultima revisione: 16/05/09

località partenza: Galleria delle Barricate (Pietraporzio , CN )

accesso:
Appena prima di entrare nella galleria delle Barricate lasciare la macchina nel parcheggio. Seguire la vecchia strada per circa 300 m. Scendere per traversare Stura (cavo) in corrispondenza di un albero e due grossi massi. Risalire e traversare a destra verso l'attacco, 50 m a destra del punto più basso (spit+cordone), prima di "Sole caliente".

note tecniche:
Via aperta in ottica moderna, ottimamente spittata, che ricerca la roccia più bella e compatta e quindi le difficoltà, con stupende lunghezze aeree nelle placche, a sinistra della cascata nella parte alta. Le difficoltà sono concentrate in alcuni tiri, continui appunto nella parte superiore, altrove vi sono quasi sempre dei tratti duri inframmezzati da alcune cengette che fanno perdere purtroppo la continuità alla parete. Fare attenzione allo stato dei cordoni nella parte alta, chiodata più lunga.

Materiale: in posto spit/fix da 8-10-12 mm, con catene di calata alle soste. Portare 16 rinvii+cliff.

descrizione itinerario:
L1: 35 m, 4 spit+chiodo. Placche a gradoni (5+).
L2: 25 m, 6 spit. Ristabilimento (6a+), bella placca lavorata (6a/b), sosta inizio cengia.
L3: 35 m, 10 spit. Ristabilimento (6a), muro verticale (6b), poi più facile verso destra (5+/6a).
L4: 30 m, 14 spit. Placca verticale (7a/A0 se diritto), muretto a balze (6a), strapiombo con muro tecnico (6c).
L5: 30 m, 5 spit+chiodo. Gradoni (5+), ristabilimento a sinistra (6a), erba facile (3), ristabilimento su placche (6b).
L6: 40 m, 8 spit. Gradoni a destra (5+), passaggio boulder (7a+/A0), traverso e uscita a sinistra (6a+), poi più facile (5+).
L7: 50 m, 9 spit. Muri verso sinistra (6a+), ristabilimento su placca (6b), più facile su erba e roccette (3).
L8: 55 m, 1 spit+1 catena. Ribaltamento su prato (3), poi traversare in piano o leggera discesa sul prato fino ad un larice.
L9: 55 m. Traversare, ascendendo leggermente, verso la grande conca, alla base di un vago sperone (2 spit di sosta).
L10: 55 m, 2 spit. Canale erboso, placche (4).
L11: 30 m, 4 spit. Balze (5), muretto (6a).
L12: 30 m, 9 spit. Muro a gradoni (6a+), uscita tecnica (6c).
L13: 55 m, 4 spit. Gradoni verso destra (5), prato (3), ristabilimento su roccia rotta (6a).
L14: 60 m, 11 spit. Prato-cengia, muro verticale continuo (6b poi 6c+), sosta sulla cengia.
L15: 50 m, 12 spit. Muro verso destra (6b/c), passaggio friabile (6c), muro duro da passare a sinistra (7a) poi più facile (6b).
L16: 40 m, 13 spit. DUREX!! Muro aggettante (7b/A1), bei passaggi su tacchette (6c/7a).
L17: 30 m, 8 spit. Placca compatta (6b), ristabilimento (6b+), roccia lavorata (6a+).
L18: 30 m, 12 spit. Placca compattissima (7a) con difficoltà in uscita (7b?).
L19: 30 m, 2 spit. Roccette (3), placchetta (5+/6a), sosta a destra.
L20: 60 m, 5 spit. Prato verso destra, placche-diedro (6b/c), prato e muro a canne (6a).
L21: 60 m, 1 spit. Gradino roccioso (5+/6a), prato con sosta a destra di una pianta.
L22: 60 m, 2 spit. Placca (5), roccette rotte e canale erboso.
Continuare da qui per facili prati fin sulla sommità.
-Discesa: in doppia sulla via (sconsigliato) o a piedi, risalendo fino al Colle della Montagnetta (2190 m), per poi scendere su sentiero fino a Servagno ed infine a Serre (1h 30 min).

altre annotazioni:
Roberto Barale, Emanuele Brandone, Federico Degli Emili, Alberto Manassero, Enrico Oberto, Andrea Reineri, Giovanni Stecca. Finita nell'estate 2008.