J. Charrey (Punta) Brontolo-Balakov

difficoltà: 5c / 5a obbl
esposizione arrampicata: Est
quota base arrampicata (m): 2600
sviluppo arrampicata (m): 300
dislivello avvicinamento (m): 900

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: marco levetto
ultima revisione: 24/08/08

località partenza: Ruz (Bionaz , AO )

punti appoggio: Rifugio Crete Sèche m. 2410

note tecniche:
Itinerario alternativo all'adiacente spigolo Bozzetti, a differenza del quale è ben attrezzato a spit.
Percorre anch'esso uno spigolo, che risale alla sinistra dello spigolo Bozzetti, e che dopo essere terminato ad un'anticima, converge con lo spigolo Bozzetti stesso alla punta Charrey.

descrizione itinerario:
Dalla borgata Ruz si imbocca il sentiero per il rifugio di Crete Seche. Da esso ci si porta alla base della parete est Vierge de L'Aroletta, risalendo il canale fino al suo termine, punto di partenza del classico Spigolo Bozzetti alla punta Charrey (attrezzate solo le soste, nut e friend necessari).
Da questo punto si vede bene su un pulpito alla propria sinistra un ometto che indica l'accesso all'attacco di Brontolo Balakov, costituito da un diedro sottostante ad una bella placca verticale, nascosto alla vista dal pulpito suddetto, che bisogna per l'appunto aggirare verso sinistra.
Sono 15 lunghezze (12 fino all'anticima, 3 lunghezze finali ad arrivare sulla punta Charrey) tutte ben attrezzate a spit (ev. qualche nut, non indispensabile).
Discesa:
doppie lungo la via di salita. NB: Anche se i tiri sullo spigolo sono corti, e possono essere uniti in salita con corde da 60 mt, in discesa è assolutamente necessario non saltare le soste, se no l'incastro è assicurato!