Madonna del Ciavanis (Santuario) da Chialamberto

difficoltà: MC :: MC :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 850
quota vetta/quota massima (m): 1880
dislivello salita totale (m): 1050
lunghezza (km): 11

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura
vodafone : 73% di copertura
tim : 53% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: marco64
ultima revisione: 27/10/09

località partenza: Chialamberto (Chialamberto , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.8 Valli di Lanzo

bibliografia: Mountain bike in valli di Lanzo, Mulatero editore

note tecniche:
La partenza da Vonzo riduce la salita a 6,6 km con dislivello di 630 mt.

descrizione itinerario:
Da Lanzo Torinese si seguono le indicazioni per Ceres e Cantoira. Superato quest’ultimo si giunge a Chialamberto, dove è possibile e consigliabile lasciare l'auto per dare maggior senso alla salita. Immediatamente prima di un ponte, individuare e percorrere la strada asfaltata che sulla destra si stacca dalla provinciale (Via Volpetta)
Si sale subito su percorso ripido e, poco più avanti, deviare a sinistra seguendo le indicazioni per le frazioni Vonzo e Pianetto. Al bivio per Balmavenera (sulla sinistra) si prosegue per frazione Candiela sino in vista dell'abitato di Vonzo.
Non entrare nel paesino ma svoltare a sinistra (Vonzo alto) e seguire la strada asfaltata che dopo una curva a destra perde pendenza e conduce dopo ca. 200 mt al bivio per la frazione Chiappili e per il Santuario della Madonna del Ciavanis.
Prendere quindi questa diramazione di sinistra (cartello di divieto di transito) e proseguire su strada asfaltata che con ripidi tornanti porta al bivio per la frazione dei Chiappili.
Al bivio tralasciare la strada di sinistra che conduce alla frazione e proseguire su quella principale da qui sterrata.
Si superano due lunghi diagonali che permettono di giungere nei pressi di un enorme masso con statuette seguito da un bivio.
Tralasciare la diramazione di sx, che in discesa conduce nel vallone di Vassola, e proseguire ora più agevolmente con pendenze meno sostenute sino a giungere nella bella conca prativa del Ciavanis.


Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale