San Bernardo (Monte) da Villar San Costanzo e il Santuario di Valmala

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 605
quota vetta/quota massima (m): 1625
dislivello salita totale (m): 1020

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: elelele
ultima revisione: 03/06/10

località partenza: Villar San Costanzo (Villar San Costanzo , CN )

note tecniche:
Valida alternativa al più diretto sentiero che percorre il crestone sud.

descrizione itinerario:
Il Punto della partenza è Villar San Costanzo. Dal centro del paese raggiungere la Borgata Foresti e seguire sulla destra l'indicazione stradale "via Liretta": imboccare quindi la stretta strada asfaltata che si inerpica nel bosco verso il colle con ripidi tornanti. L'asfalto dopo un tratto di circa 2 km. cessa. Si fiancheggiano alcune villette. Dopo circa mezz'ora si giunge ad un bivio: proseguire in avanti trascurando la sterrata che sale sulla sinistra. La via qui compie un lungo traverso pianeggiante nel bosco, poi torna gradualmente a salire tra i pini e si porta al colle incrociando l'antica strada dei cannoni in prossimità di una casetta rossa di legno. (1h. 30 circa dalla partenza) .
Prendere verso sinistra seguendo il cartello indicante Pian Pietro e dopo pochi minuti ci si trova su uno slargo erboso. A destra la segnalazione ci permette di raggiungere Lemma in 30 minuti per raccordarsi con la rete di sentieri della Valle Varaita.
Per il presente itinerario, si prosegue invece sulla strada dei cannoni, che conduce verso il colle di Valmala.
Sulla destra, si incontra la Fontana Fredda e proseguendo ancora sulla medesima direttrice si arriva a Pian Pietro al termine del quale si incrocia la strada asfaltata che sale dal Santuario di Valmala(Altezza: 1380 metri s.l.m.. Il Santuario è intitolato a Maria Santissima Madre della Misericordia).

Per raggiungere San Bernardo si può percorrere un sentiero che parte da Pian Pietro oppure dal piazzale del Santuario di Valmala, prendere la stradina asfaltata che passa dietro alle costruzioni e, diventata sterrata, raggiunge un grosso pilone votivo.
Deviare a dx e con un tornante si raggiunge un bivio: abbandonare la pista principale e deviare a dx sulla ripida traccia che sale a raggiungere la strada sovrastante. Attraversare la strada asfaltata e con una breve salita si raggiunge il Colle di Valmala (1541 m).
Prendere a sx la pista che brevemente raggiunge la grossa croce metallica posta sulla sommità del Monte S. Bernardo. Ritornati al colle si prende la traccia erbosa in direzione O che sale raggiungendo l'arrivo di un vecchio impianto di risalita. Seguire il sentierino che sale sempre verso O raggiungendo una croce in legno, poco distante dalla sommità del Monte S. Margherita costituita da alcuni blocchi rocciosi.
Discesa per l'itinerario di salita.