Dreilander m 3197 - Ht-Jam Sp. m 3156 Traversata Wiesbadenerhutte- Jamtalhutte

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 2443
quota vetta/quota massima (m): 3197
dislivello totale (m): 855

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: sergio meroni
ultima revisione: 30/04/08

località partenza: Galtur - Wirl 1624 (Galtür , Landeck )

punti appoggio: Wiesbadenerhutte 2443

cartografia: Kompass n. 41 - Alpenvereinskarte n. 26

note tecniche:
Classica scialpinistica nel gruppo del Silvretta - Tirolo - Austria. Accesso da Galtur - Wirl 1624 - (lungo e interminabile l'avvicinamento al rifugio) - 15/16 Km. - 0re 4/5. Nel primo tratto Wirl - lago del Silvretta - tratti di strada esposti a scariche valangose anche di grossa portata. Attraversato il lago, tutto il tracciato al rifugio è sempre palinato e ben segnalato. Possibilità a chiamata del trasporto delle persone e materiali al rifugio in motoslitta.

descrizione itinerario:
Dalla Wiesbadenerhutte si sale in direzione Sud Est per facili mamelloni nell' ampio ghiacciaio e senza difficoltà di rilievo e con facile intuizione si punta all vetta, ben visibile e facile da individuare. La salita al cima a piedi non è banale e nel breve tratto finale può rendersi spesso utile corda e ramponi.
Alla cima 2/ 2,30.
Dalla cima si vede molto bene tutto il traverso - il colletto - e la parte finale di salita alla Ht. Jamt Sp. Per arrivarci, si scende al colle, posto sotto la cima della Dreilander, si compie il traverso (direziuone Est) e si accede sul lato opposto del ghiacciaio vallicando il breve e non difficile canalino, poi con logica e facile intuizione si punta alla cima scii ai piedi fino alla croce di vetta.
Irrilevante il tempo di attraversamento 0,45 massimo.
Discesa.
Splendida discesa senza difficoltà di rilievo fino all Jamtalhutte, già ben visibile dalla vetta. Attenzione però, una volta giunti sui ripiani sottostanti il rifugio. Grosse valanghe in successione, si possono staccare dal versante lato sinistro, consigliabile mantenersi ben in sicurezza sul lato destro della valle. (Spendida la Jamtalhutte), sia nel suo aspetto esteriore che di confort. La discesa poi a Galtur in buona parte è abbastanza scorrevole e senza dubbio molto più agevole del previsto.
Informazioni particolari 335 5894553