Lazzarà o Laz Arà (Colle) da San Germano Chisone e discesa sulla Val Germanasca

difficoltà: MC+ / MC+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 486
dislivello salita totale (m): 1109
lunghezza (km): 35

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura
3 : 60% di copertura

contributors: Andrea81
ultima revisione: 20/10/09

località partenza: San Germano Chisone (San Germano Chisone , TO )

note tecniche:
La salita si svolge in esposizione sud, quindi anche in inverno (in assenza di neve) è un percorso consigliabile. Putroppo di sterrato restano solo gli ultimi 4 km.

descrizione itinerario:
Da San Germano Chisone si prosegue nel centro del paese, seguendo le indicazioni per Pramollo, tralasciando tutte le diramazioni laterali, fino a raggiungere la frazione Rue. Da qui si prosegue sulla strada seguendo indicazioni per Ruata e colle Lazzarà, sempre su asfalto, con percorso regolare e mai troppo impegnativo. Giunti alla grossa frazione Ruata, si segue la strada per l'area attrezzata Planetto e per il Colle Lazzarà, con gli ultimi 2 km di asfalto del percorso, molto ripidi. L'asfalto termina poco prima dell'area attrezzata, dove le pendenze tornano ad essere più dolci. Si percorrono alcuni tornanti nel fitto bosco, fino a giungere al lungo traverso conclusivo che attraversa vasti pascoli erbosi, fino all'ampia e panoramica spianata del Colle Lazzarà.
In discesa si continua sulla sterrata, a volte un po' sconnessa, che dal colle scende verso la Val Germanasca, in un fitto bosco di faggi, fino ad incontrare i primi gruppi di case, dove poco dopo riprende l'asfalto. Sbucati a Chiotti si prosegue sulla strada provinciale della val Germanasca in lieve discesa fino a Perosa Argentina, e da qui con sulla strada statale 23 del Sestriere (o meglio ancora sulla pista ciclabile che scorre parallela), nuovamente a San Germano Chisone. L'anello completo misura 43 km.