larice


Chi sono

Appartengo al gruppo Di Genova Sestri con cui ci divertiamo con lo sci alpinismo. Pur svolgendo altre attività evidenzio su Gulliver solo lo sci alpinismo. Siamo tutti in media ben oltre i 60anni per cui gli acciacchi si fanno sentire, ma per ora non possiamo lamentarci.
Sono molto legato ai monti del cuneese anche affettivamente, così come all'appennino ligure dove sono nato. Ciao Franco

Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada del Faiallo senza problemi
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
In mattinata di nuovo al Reixa, da solo. Un forte abbassamento di temperatura stanotte con una spruzzata di un cm di neve, rimodella una neve al mattino molto bella di tipo primaverile sia a sud (verso la Fonte del Leone), sia a nord fino al fiume. Nei boschi la sciata è stata sontuosa per un tappeto di galaverna leggera caduta dagli alberi e adagiata su fondo duro. Al solito però, nonostante il sole pieno a Genova, è stato sempre presente il “garo” (la nebbia sui crinali con buchi di sole) e il vento forte in cresta. Comunque proprio il vento ha saputo modellare un ambiente da favola incantata. Incontrati due “zueni”, alle 12 circa, che andavano a sud e forse poi al Malanotte. Penso che la neve per loro abbia sempre tenuto, visto la temperatura sempre pochi gradi sotto zero

entrando nel bosco di primo mattino

percorso verso il mare

luci bel bosco fiabesco

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Faiallo aperto senza problemi
quota neve m :: 700
attrezzatura :: scialpinistica
Son tornato da solo al Reixa per la nevicata di stanotte. Skeno aveva previsto uno “spettacolo” e così è stato. Sceso a sud fin oltre il canale nella foto, sopra la Fonte del Leone con farina in basso un po’ “mediterranea”, ma molto bella. La neve caduta aveva completamente cancellato le tracce di ieri. Poi diverse discese a nord, anche fino al fiume, dove la temperatura rigida ha gelato la neve preesistente, e sopra si sono adagiati circa 15 cm di neve fresca e polverosa. Uno sballo. Forse la sciata più bella della stagione, sempre su pendii vergini. Pur mettendo gli sci alle 9.30 li ho tenuti fin oltre le 15.30. Incontrati tre di Cogloleto che hanno fatto il Malanotte trovandolo bellissimo, sicuramente ancora meglio di ieri quando ero sceso su neve primaverile.
Un saluto agli amici distribuiti su vari itinerari alpini e appenninici
Il tipo di neve indicato nella scheda si riferisce al versante nord


il canale verso la Fonte del Leone

nel bosco fiabesco

farina sontuosa

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Faiallo aperto senza problemi
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
Reixa come alcuni anni fa con giornata bellissima e poco vento se non in cresta. Temperatura rigida che ha permesso di gelare la notte per cui a sud neve primaverile. Scesi alla Fonte del Leone su neve molto bella, quindi il mitico Malanotte fino alla forra (50 metri sopra il sentiero) sempre intrigante, con neve primaverile e risalita in parte a piedi, e poi il canale del Garduin. A nord si scia, ma non è bella perchè sfondosa. In 7 amici, tutti insieme sulla prima discesa. L' età avanza per me ed Ettore ma scendiamo il Malanotte ancora bene. Lui durerà di più perchè scia meglio.....ciao a tutti

risalendo il versante sud

Sosta

risalendo il Malanotte laggiù Portofino

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Sempre una bella gita per gli ambienti che attraversa. Giornata bellissima sopra le nubi che coprivano la Val Stura al mattino proprio all’altezza del Villaggio Primavera. Temperatura accettabile con vento solo sulla cresta sommitale (siamo sullo spartiacque principale delle Alpi) che ci ha obbligato a mangiare 200 metri più in basso. Farina sontuosa per tutto il percorso, ma con i primi 150 metri in alto che ci hanno fatto toccare pietre in diversi punti. Il bosco ripido può essere sceso sulla pista tipo taboga o sulla farina circostante che però è molto arata. In 5 del CAI di Genova Sestri di cui riporto la gita perché l’amico Gazzano non ha potuto partecipare, ma è sempre in gran forma

entrando sullo splendido pianoro superiore

salendo già in alto

In vetta preparativi per la discesa
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: si arriva bene a Preit, meglio gomme da neve
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Circa 40 cm di farina bellissima. Una discesa da sballo fino alla macchina. Eravamo in 6 più altre 4 persone incontrate. Il bel tempo previsto è arrivato quando eravamo alla macchina, per cui abbiamo fatto la gita A/R tutta sotto una debole nevicata, comunque non fastidiosa che ci ha ricordato ambienti dimenticati. Non abbiamo avuto problemi perché la visibilità, pur con cielo coperto, era ottima. Assenza di vento eccetto una leggera brezza in vetta con -6 gradi.
Ho scritto la gita perché Gazzano non era con noi e penso si muoverà domani con gli altri amici. A tutti buona gita e avrete un gran sole

sosta in salita

arrivo in vetta

discesa in basso
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: si arriva sopra le Grange del Bersagliere
quota neve m :: 2300
attrezzatura :: scialpinistica
Con l’auto si arriva tranquillamente al pianoro sopra le Grangi del Bersagliere. Da lì 15 minuti per superare i tornanti e mettere gli sci. Al ritorno abbiamo visto che si arriva fino lì in auto perché hanno lavorato con i mezzi. Neve continua fino alla Sella d’Asti scegliendo in basso la pista giusta. Scesi in Francia al lago d’Asti su neve super. Saliti al Brusalana e ridiscesi su neve super. Risaliti alla Sella d’Asti e discesa verso l’auto dalla Sella alle 13, su neve super che ha cominciato a mollare da metà in giù. Ma va bene così. Gran gita e gran giornata. Con Sergio personaggio eterno. Una stella in meno per la parte in basso

innevamento per salire alla Sella

al lago verso il Brusalana

salendo al Brusalana
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: si arriva a San Bernolfo e volendo un chilometro oltre
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Effettuato anello classico salendo dal Vallone di Collalunga e sceso dal Vallone di Seccia. Partito molto presto (poco prima delle 7) con bellissima luna quasi piena. Si mettono gli sci dopo 10, 15 minuti di strada. Rigelo molto buono. Sceso verso le 11 su neve bellissima fino giù in valle dove cominciava a diventare un pò molla. Inoltre il lungo traverso che porta al posteggio del ponte obbliga a passare molte valanghe, ma non è un gran problema (vedi foto). Io sono sceso lungo la strada per farmi 10 minuti a piedi sui prati dove mi sono fermato a mangiare con il fischio delle marmotte...Ero solo, ma incontrati molti gruppi, se pur composti di poche persone

luna piena alla partenza

Il Vallone di Collalunga

Il Vallone di Seccia

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: la sbarra blocca al posteggio di Preit, ma sono 15 minuti fino al ponte
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Gazzano era già in valle e per la Bianca è partito un'ora prima di me e Sandro (vedi gita). Confermo la nota sul grip, che a tratti permetteva la salita diretta. Scesi alle 11.30 dalla punta fino a Grangi Culausa su neve fantastica, forse leggermente dura in alto, ma lo dico per sfizio. Poi sosta rilassante alle Grangi di cui sopra per non arrivare a Genova.....per pranzo. Sulla strada la neve era ancora ottima e tagliando con oculatezza la carrareccia, si levano gli sci per un trattino solo in basso. Poi dal ponte si va a piedi, ma sono solo 15 minuti
Ringrazio Ettore che mi ha invogliato a questa uscita con la nota di ieri

il tratto finale sotto la cresta

discesa dalla vetta

ai bordi della valanga scesa dalla Meja
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Faiallo aperto poco dopo che ero arrivato (9.30)
quota neve m :: 700
attrezzatura :: scialpinistica
Bella neve al Reixa, direi 25 cm di farina che verso le 13 ha cominciato a rovinarsi, forse anche perché ha girato il vento. Non più di 3 stelle in quanto la sciata era goduriosa, ma le pietre si toccano perché era neve soffice; basta avere gli sci “vecchi”. Salvo la prima discesa (insieme ad Andrea "Pode"), le successive ho trovato i boschi e le radure giuste, ovviamente sempre a nord, e allora si andava alla grande. L’ambiente valeva la gita, anche se spesso il sole era coperto. Per una fortunata circostanza hanno aperto il valico dalla sbarra 30 minuti dopo che ero andato a vedere. E’ valsa la pena aspettare. Per noi del posto sono gite a km zero, tenendo anche conto del livello 4 di rischio valanghe, nel cuneese

Inizio gita

prima discesa

sciando nella faggeta magica
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Faiallo aperto senza problemi
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Ho provato con l'amico Tonino a dare un'occhiata. E' andata meglio del previsto. Arrivati in vetta al Reixa (giornata fantastica senza vento che alle 11 ha cominciato a velarsi), siamo scesi con sci in spalla per 50 metri e poi siamo riusciti a sciare tra boschi e radure fino alla confluenza dei fiumi, circa 300 metri più in basso. Neve ce n'è poca, ma essendo primaverile si sciava, cercando di evitare le pietre e superando un tratto di 5 minuti a piedi (vedi foto). Le tre stelle sono per la qualità della neve, non certo per la quantità. Poi risalito nuovamente in vetta. Una gita da amatori per gustare l'ambiente, non certo per fare le serpentine. Se nevica c'è un bel fondo. Incontrati 3 milanesi che sono partiti stamane da Milano per fare il Reixa (a piedi) e ritornavano su nel pomeriggio. Una montagna che attrae, penso per il panorama

La Croce di S. Andrea segnala un passaggio impegnativo

Sopra le Palazzine Tassari

Scendendo nella faggeta
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (19/02/18)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (14/02/18)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (13/02/18)
    Ferro (Testa del) da Villaggio Primavera (31/01/18)
    Giobert (Monte) da Preit (12/01/18)
    Asti (Sella d') da Chianale (24/05/17)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (13/04/17)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (30/03/17)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (11/02/17)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (07/02/17)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (26/12/16)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (15/04/15)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (19/03/15)
    Omo (Monte) da San Giacomo (11/03/15)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (11/02/15)
    Antola (Monte) da Caprile (24/01/15)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (22/01/15)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (03/01/15)
    Aiguillettes (Monte), anticima per il vallon de la Ruine (19/06/14)
    Foréant (Pic de) da Chianale per il Col du Vieux (05/06/14)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (23/05/14)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (04/05/14)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (13/04/14)
    Alp (Punta dell') da Chianale (02/04/14)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (28/03/14)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (16/03/14)
    Creusa Occidentale (Monte) da Limonetto (23/02/14)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (12/02/14)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (06/02/14)
    Giobert (Monte) da Preit (26/01/14)
    Giobert (Monte) anticima Nord quota 2413 da Pian Preit (08/01/14)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (14/12/13)
    Bianca (Monte la), quota 2409 a NO da Preit (27/11/13)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (18/06/13)
    Valrossa (Gemello Nord di) da Diga del Rio Freddo (07/06/13)
    Asti (Sella d') da Chianale (31/05/13)
    Corborant (Passo di) da San Bernolfo (24/05/13)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna (08/05/13)
    Sainte Marie (Mont) da Casterino (24/04/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (03/04/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (31/03/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (27/03/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (21/03/13)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (15/03/13)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (03/03/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (26/02/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (23/02/13)
    Lupo (Cima del) da Chianale (20/02/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (13/02/13)
    Abisso (Rocca dell') dal vallone di Caramagne (06/02/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (04/02/13)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (30/01/13)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (27/01/13)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (22/01/13)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (16/01/13)
    Reis (Rocca) per il Vallone Forneris (09/01/13)
    Bellino (Monte) da Sant'Anna (04/01/13)
    Garitta Nuova (Testa di) da Danna (28/12/12)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (22/12/12)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (19/12/12)
    Steliere (Monte le) da Bagni di Vinadio (12/12/12)
    Grum (Monte) da San Giacomo (06/12/12)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (02/12/12)
    Giordano (Monte) da Preit (21/11/12)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (15/11/12)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (07/11/12)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (30/10/12)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (16/05/12)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (10/05/12)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (27/04/12)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (21/04/12)
    Gran Vaudalaz (Punta Nord) da Thumel (06/04/12)
    Corborant (Cima di) da San Bernolfo (28/03/12)
    Maniglia (Monte) da Sant'Anna (15/03/12)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (11/03/12)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (07/03/12)
    Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto (03/03/12)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (22/02/12)
    Zucco (Punta dello) da Camperi, anello Val Corsaglia - Vallone dello Zucco (15/02/12)
    Nebin (Monte) da Cucchiales (09/02/12)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (01/02/12)
    Pelvo (il) o Pic de Caramantran giro colli Agnello, Chamoussiere, S. Veran (18/01/12)
    Viraysse (Monte) da Saretto (15/01/12)
    Viraysse (Monte) da Saretto (11/01/12)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (28/12/11)
    Lose (Bosco delle) quota 2431 m da Argentera (22/12/11)
    Manse (Cima delle) o Tete de Villadel da le Pontet (11/12/11)
    Faraut (Monte) Anello da Lausetto (24/11/11)
    Sibolet (Punta) dal Santuario di San Magno (16/11/11)
    Ciabert (Costa) per il vallone di Soustra (12/11/11)
    Giobert (Monte) da Preit (27/10/11)
    Blanc (Truc) e Becca di Giasson da Surier, anello (06/05/11)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (20/04/11)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (17/04/11)
    Pienasea (Cima di) da Chianale (10/04/11)
    Marchisa (Rocca la) da Lausetto (01/04/11)
    Maniglia (Punto nodale del) da Sant'Anna (24/03/11)
    Tre Chiosis (Punta) da Chianale per il Vallone di Soustra (09/03/11)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (23/02/11)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (19/02/11)
    Steliere (Monte le) da Bagni di Vinadio (13/02/11)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (04/02/11)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (02/02/11)
    Frioland (Monte) da Borgo di Crissolo (26/01/11)
    Camoscere (Monte) da Chiosso Superiore (19/01/11)
    Omo (Punta dell') o lo Cres de Gibert da San Giacomo (16/01/11)
    Bianca (Monte la) da Preit (05/01/11)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (31/12/10)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (29/12/10)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (18/12/10)
    Missun (Cima) da Upega (02/12/10)
    Ferro (Testa del) da Villaggio Primavera (24/11/10)
    Giobert (Monte) da Preit (19/11/10)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (11/11/10)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (29/10/10)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (03/06/10)
    Malacosta (Testa di) da Maljasset (28/04/10)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna (21/04/10)
    Vertosan (Monte Rosso di) da Vetan (15/04/10)
    Sainte Marie (Mont) da Casterino (10/04/10)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna (02/04/10)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (23/03/10)
    Costa Rossa (Bric) da San Bernardo per la Costa Testette (18/03/10)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (14/03/10)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (11/03/10)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (08/03/10)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (27/02/10)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (23/02/10)
    Madonna (Cima della) da Madonna d'Ardua (14/02/10)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (13/02/10)
    Nebin (Monte) da Confine (10/02/10)
    Serpentera (Cima) da Madonna d'Ardua per il Vallone della Madonna (03/02/10)
    Ferlette (Cima) da Camperi (28/01/10)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (26/01/10)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (22/01/10)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (19/01/10)
    Testas (Monte) da Roaschia (17/01/10)
    Farenga (Punta) da Valcona soprana (15/01/10)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (10/01/10)
    Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto (02/01/10)
    Creusa Occidentale (Monte) da Tetti Folchi (16/12/09)
    Omo (Monte) da San Giacomo (10/12/09)
    Tempesta (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (02/12/09)
    Crosa (Cima di) da Meire Bigoire (25/11/09)
    Paur (Rocca la) da Terme di Valdieri per il Colle Est della Paur e parete NE (06/09/09)
    Dammastock dall'Hotel Belvedere (25/06/09)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (18/06/09)
    Ramaceto (Monte, cima Ovest) da Passo Romaggi per la dorsale Sud (11/06/09)
    Ramière (Punta) o Bric Froid dalla Valle Argentera (02/06/09)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (27/05/09)
    Maniglia (Monte) da Chiappera (20/05/09)
    Blancia (Rocca) da Fouillouse per il Colle di Nubiera e la cresta nord-ovest (13/05/09)
    Chersogno (Monte) da Lausetto per il Vallone di Verzio (07/05/09)
    Sainte Marie (Mont) da Casterino (02/05/09)
    Chersogno (Monte) da Campiglione (25/04/09)
    Freide (Monte) da Chiappera, per i colli Gregouri e Rui (22/03/09)
    Malta (Punta) da Villaretto, anello per Vallone dei Duc e Passo di San Chiaffredo (18/03/09)
    Abisso (Rocca dell') dal vallone di Caramagne (12/03/09)
    Sibolet (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (07/03/09)
    Fiutrusa (Punta) da Sant'Anna per il vallone di Rui (28/02/09)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (20/02/09)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (18/02/09)
    Zucco (Costa dello) da Camperi (15/02/09)
    Chiarlea (Punta) da Giordano (08/02/09)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (28/01/09)
    Bellino (Monte) da Chiappera (22/01/09)
    Martin (Punta) da Masone (09/01/09)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (30/12/08)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (18/12/08)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (03/12/08)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (26/11/08)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (20/11/08)
    Bodoira (Monte) da Preit (09/11/08)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (13/06/08)
    Lausa (Cima della) da Pontebernardo (08/06/08)
    Gelé (Mont) da Ruz (22/05/08)
    Clapier (Mont) da Pont de Countet (08/05/08)
    Tsan (Dom du, o Cian) da Diga di Place Moulin (04/05/08)
    Fourà (Punta) da Pont Valsavarenche (16/04/08)
    Chardonnet (Roche du) dalla Valle Stretta (13/04/08)
    Viraysse (Monte) da Saretto (30/03/08)
    Lausetto (Cima del) da Tetti Gaina (25/03/08)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (20/03/08)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna (13/03/08)
    Manse (Cima delle) o Tete de Villadel da Saretto (06/03/08)
    Nebius (Monte) da San Giacomo (28/02/08)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (24/02/08)
    Oserot (Monte) da Serre per lo scivolo SE (17/02/08)
    Cervet (Monte) traversata da Chiappera a Lausetto (14/02/08)
    Binec (Punta del Vallone del) da Tetti Trocello (10/02/08)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Castellar (06/02/08)
    Oserot (Monte) anticima Ovest da Bersezio (31/01/08)
    Bozano (Cima) da Carnino Superiore per la Gola della Chiusetta (23/01/08)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (17/01/08)
    Alpe (l') o Alpe di Rittana da Gorrè di Rittana (13/01/08)
    Steliere (Monte le) da Bagni di Vinadio (27/12/07)
    Valletta (Punta) da Cerisey (19/12/07)
    Losetta (Monte) da Chianale per il Vallone di Soustra (12/12/07)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (05/12/07)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (29/11/07)
    Taou Blanc (Monte) da Thumel (28/04/07)
    Cervino (Giro del) Colle di Valpelline, Colle Collon, Place Moulin, Vofrede (3 gg) (13/04/07)
    Trouma des Boucs da Ruz (28/03/07)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (23/03/07)
    Enchastraye (Monte) da Grange (09/03/07)
    Vallon Claous (Tète de) da le Mèlezen (21/02/07)
    Fer (Tete de) da Larche (09/02/07)
    Neige des Ecrins (Dome de) da Prè de Madame Carle (03/06/06)
    Boshorn da Engiloch (25/05/06)
    Breithorn dal Passo del Sempione (17/05/06)
    Strahlhorn dalla Britanniahutte (12/05/06)
    Traversiere (Becca della) da Surrier (30/04/06)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (26/04/06)
    Ciaslaras (Monte) da Chiappera (19/04/06)
    Malaterra (Cima centrale di) da San Bernolfo (13/04/06)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (09/04/06)
    Lupo (Cima del) da Chianale (02/04/06)
    Soubeyran (Monte) o Tete de l'Alp da Saretto (29/03/06)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna (23/03/06)
    Bégo (Monte) da les Mesches (15/03/06)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (12/03/06)
    Ormea (Pizzo d') da Quarzina (09/03/06)
    Costa Rossa (Bric) da Tetti Rumiano (02/03/06)
    Fronte' (Monte) da Monesi per il Colle Garlenda (26/02/06)
    Peyrefique (Pointe de) o Peirafica dalla strada Colle di Tenda per il Vallone de Caramagne (17/02/06)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore (12/02/06)
    Saline (Cima delle) Canale Sud da Carnino Inferiore (09/02/06)
    Sebolet (Cima) da Lausetto (04/02/06)
    Garitta Nuova (Testa di) da Danna (02/02/06)
    Martin (Punta) da Masone (30/01/06)
    Peroni (Rocca) da Chialvetta e il Canale Nord (19/01/06)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (15/01/06)
    Mirauda (Punta) da Certosa di Pesio (04/01/06)
    Palù (Cima) da Carnino Superiore, anello (21/12/05)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (15/12/05)
    Balur (Monte) da Roaschia (11/12/05)
    Missun (Cima) da Upega (04/12/05)
    Bodoira (Monte) da Preit (24/11/05)
    Rossette (Cima delle) da Chianale (15/10/05)
    Carro (Cima del) dal Lago Serrù (26/05/05)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (11/05/05)
    Gay (Becca di) dalla Diga di Teleccio (05/05/05)
    Alp (Punta dell') da Chianale (28/04/05)
    Fiutrusa (Punta di) dal Rifugio Melezè per il Colle di Reisassetto (22/04/05)
    Clai Superieur da Pontebernardo (06/04/05)
    Ischiator (Cima Sud d') da Besmorello (03/04/05)
    Rotondo (Monte) dalla Val Restonica (28/03/05)
    Cinto (Monte) da Haut Asco (26/03/05)
    Pittè (Cima) da Tetti Rumiano (16/03/05)
    Cars (Cima) da Madonna d'Ardua per il Vallone Serpentera (13/03/05)
    Antola (Monte) da Caprile (05/03/05)
    Pracaban Giro (02/03/05)
    Ferro (Testa del) da Villaggio Primavera (13/02/05)
    Verde (Rocca) da Villaggio Primavera per il Passo Fonget (09/02/05)
    Colle Nord di Valrossa (Cima del) da Diga Rio Freddo (02/02/05)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (30/01/05)
    Creusa Occidentale (Monte) da Tetti Folchi (26/01/05)
    Servatun (Monte) per il Colle del Balur (19/01/05)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (16/01/05)
    Cugulet (Monte) da Sodani (30/12/04)
    Pienasea (Cima di) da Chianale (15/12/04)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (11/12/04)
    Senggchuppa da Engiloch (06/06/04)
    Lombarda (Cima della) dalla Diga di Riofreddo (29/05/04)
    Gran Paradiso da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (23/05/04)
    San Bernolfo (Rocca di) da San Bernolfo (13/05/04)
    Rossa (Rocca) da Chianale (09/05/04)
    Ciaslaras (Monte) da Chiappera (21/04/04)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (04/04/04)
    Sautron (Monte) da Saretto (25/03/04)
    Salza (Monte) da Chianale (17/03/04)
    Pavaglione (Monte), Monte Faiotto, Roccianera da Campo Ligure, giro (04/03/04)
    Fontanile (Testa del) da Fontan (27/02/04)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (14/02/04)
    Guglie (Punta delle) da Foresto (05/02/04)
    Zucco (Punta dello) da Camperi (29/01/04)
    Miravidi (Monte) da Lago Verney (21/06/03)
    Hérens (Dent d', spalla 4046) dalla Diga di Place Moulin per il Rifugio Aosta (23/05/03)
    Chateau Blanc da Planaval (15/05/03)
    Valrossa (Gemello Nord di) da Diga del Rio Freddo (03/05/03)
    Argentiere (Aiguille de) dal Refuge d'Argentière (25/04/03)
    Tour Noir (Col du) dal Refuge d'Argentière (24/04/03)
    Autaret (Testa dell') da Strepeis (16/04/03)
    Maniglia (Punto nodale del) da Sant'Anna (13/04/03)
    Bianca (Rocca) da Chianale (06/04/03)
    Novelle (Testa delle) da Diga di Rio Freddo (26/03/03)
    Croce Ovest (Passo la) q. 2650 giro da Chialvetta (23/03/03)
    Steliere (Monte le) da Bagni di Vinadio (20/03/03)
    Terra Nera (Monte) da Rhuilles (02/03/03)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (26/02/03)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (23/02/03)
    Lago dell' Oro (Cima del) da Limonetto (15/02/03)
    Viribianc (Cima) da San Giacomo (12/02/03)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (09/02/03)
    Bram (Monte) da San Giacomo (06/02/03)
    Varirosa (Monte) da Podio Inferiore (01/02/03)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (29/01/03)
    Missun (Cima) da Upega (26/01/03)
    Incianao (Punta) da Argentera (13/01/03)
    Omo (Punta dell') o lo Cres de Gibert da San Giacomo (29/12/02)
    Rasciassa (Punta) da Meire Bigoire (18/12/02)