Sas de Mezdì Spigolo sud-ovest, via Dibona

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Troviamo posto al parcheggio alto e alle 8e30 ci mettiamo in cammino, con calma. Si passa vicino al Rifugio Juac e per il Rifugio Firenze, poi sentiero che condurrebbe al Sass Rigaiss, che si abbandona salendo verso l'attacco.
Alle 11 attacchiamo, da soli. Alle 17e15 siamo in cima.
La via nei primi 3-4 tiri è un po' da cercare, noi abbiamo in mano la relazione di Bernardi, ma mi sa che ognuno fa un po' la sua via. Infatti la terza sosta che facciamo su spuntone non è la stessa di Bernardi, e segue per me un L4 di traverso e ricerca.
Pochi chiodi in via, ma non serve aggiungerne. Attenzione a un paio di cordini sparsi che non credo siano della via ma di ritirate in doppia.
Roccia ottima, panorama da favola. Da soli su questa classica.
Alle 19 ristoro al Rifugio Firenze.

Andrea e Giorgio.

Qui racconto:
andreaintrip.blogspot.it/2016/08/quando-la-storia-serve-sass-de-mezdi.html
Qui altre foto:
goo.gl/photos/ZGMc3RYmzzxDxd9q8
Qui guida:
ibs.it/code/9788887272222/bernardi-mauro/arrampicare-val-gardena.html

Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: 4 ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 2412
sviluppo arrampicata (m): 395
dislivello avvicinamento (m): 300

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale