Moiazza - Pala Del Belìa (2295m) Spigolo Sorarù

La gita

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle

La via non è sempre di facile individuazione, e lascia all'interpretazione personale: le relazioni che si trovano in rete, non sempre concordi, confermano ciò.
Via nel complesso carina, ma l'erba è davvero tanta.
Roccia dal buono all ottimo.
Chiodatura scarsa, ma soste presenti.
Tempo buono fino a poco più di metà via, al sole si stava bene. Poi sono arrivate le nuvole e il freddo si è fatto pungente, e la visibilità scarsa.

Segnalazioni:
- sul secondo tiro siamo stati troppo a sinistra, salendo troppo.
- il sesto tiro, quello col passaggio chiave: non ho risalito tutta la rampa ma dopo poco dalla sosta sono salito (amici mi dicono che se andavo piu a destra trovavo dei chiodi). Noi abbiamo obliquato verso sinistra dopo il passaggio (vedevo un bel chiodo), un altra cordata leggermente a destra trovando la linea di chiodi. Si trovano relazioni con entrambe le possibilità, e la cordata dietro di noi diceva che noi eravamo nel giusto. Nel dubbio dopo 30m scarsi mi sono fermato a una sosta su sue chiodi sul verticale.
- l'ottavo tiro (per noi): risalita la rampa di gradoni erbosi, prima del diedro formato dal pilastrino, c'è un bel passaggio boulderoso a cui darei del V. Oppure sono io che non ho trovato il punto debole giusto, ma ho cercato per un po'. AMici mi dicono che piu a destra probabilmente era piu facile
- nono tiro, anche questo della discordia secondo le varie relazioni. Chi dopo il mugo va a destra su placca e poi su diedro fessurato strapiombante, chi esce a sinistra in aperta parete o spigolo. Noi abbiamo seguito chi ci stava davanti su placca e diedro, ma li ci sta stretto anche il V+ secondo la mia modesta opinione, e non si tratta di un passo ma di alcuni metri. Poi va beh, avevo le dita ghiacciate.
- discesa nella nebbia ma per fortuna esente da neve. Cmq da non sottovalutare, sopratutto se percorsa come noi nella nebbia!

Tempi:
- avvicinamento poco piu di 1h
- salita quasi 8h
- discesa 1h30 scarsa fino al Carestiato

Qui racconto:
-sperava-meglio-pala-del-belia.html

Qui altre foto:


Non linko relazioni perchè ci sono troppe (anche se piccole) varianti..a ognuno la sua!
Andrea e Giorgio

Le foto

ecco che spunta la Pala del Belia col suo fianco giallone
Giorgio sul nostro sesto tiro
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: 5b ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1850
sviluppo arrampicata (m): 440
dislivello avvicinamento (m): 300