Zillertaler Alpen tappa 1: dal Passo di Vizze al Rifugio Venna alla Gerla (Landshuterhütte)

sentiero tipo,n°,segnavia: 4-4a-3
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1800
quota vetta/quota massima (m): 2693
dislivello salita totale (m): 1100

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: irui70
ultima revisione: 09/09/19

località partenza: PAsso di Vizze (Val di Vizze , BZ )

cartografia: Alpenvereinskarte 31/3 Brennerberge

accesso:
In autostrada per il P.so del Brennero (Brenner Paß) uscita Vipiteno (Sterzing) da li si sale lungo la Val di Vizze (Pfitschertal) fino a prendere la strada che sale al P.so di Vizze (Pfitscherjoch) dove si parcheggia l'auto ai bordi della strada poco prima del 4° tornante.

note tecniche:
Tappa iniziale in territorio Italiano dell'anello Zillertaler Alpen arrivando al Rif.Venna alla Gerla (Landshuterhütte) Europahütte 2693mt. Curiosità: il rifugio costruito nel 1887 dalla sezione di Landshut (Germania) del Deutscher und Österreichischer Alpenverein dopo i fatti bellici della prima guerra mondiale ed il trattato di Saint-Germain-en-Laye del 1919 si venne a trovare esattamente diviso sopra il confine, con due terzi del rifugio in territorio Italiano ed un terzo in quello Austriaco. Nel 1989 venne di nuovo inaugurato con il nome di Rif.Europa- Europahütte. La proprietà è equamente divisa tra il CAI di Vipiteno e la controparte Tedesca del DAV di Landshut.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio si sale brevemente sulla strada sterrata fino al 4°Tornante dove inizia il sentiero 4 che sale tra la vegetazione di pino mugo, poco più sopra ci si trova ad un bivio dove si lascia il sentiero 4 a dx per il P.so di Vizze prendendo quello a sx 4a per il Rif.Landshuter-Rif.Venna alla Gerla. Si continua a salire passando alla baita diroccata della Grieplalpe poi si sale più decisi portandosi in vista della stupenda bastionata rocciosa del Grawand 2987mt. e Grawandkofel 2835mt. fino ad intersecare il sentiero 3. Preso il sentiero verso sx in n direzione ovest si continua traversando pressoché alla stessa quota passando sotto i contrafforti rocciosi della Hohe Wand 3289mt. e dello Kraxentrager 2999mt. dove si sale tra residui nevai puntando alla sella posta a dx del Fredrichshöhe 2713mt., arrivati alla sella appare il rifugio lontano solo pochi metri.